mercoledì 15 febbraio 2012

Sono così annoiata...

Delirio pseudofantascientifico e supertrash, risalente ad oltre mezzo secolo fa, interpretato da Marika Karolina Rökk, attrice e ballerina tedesca, particolarmente nota durante il periodo del terzo Reich. Chissà se davvero se lo immaginavano così, il futuro. Il filmatino, però, mi fa un po' impressione e mi inquieta vagamente. Non so perché.

Nessun commento: