martedì 22 dicembre 2009

Finchè morte non li separi

Eamon Farrell (sin.), fratello gay del più noto Colin, qui con il compagno Steve Mannion sposato - a mia totale insaputa - lo scorso maggio. I due sono in procinto di partecipare ad una specie di cerimonia religiosa di benedizione del loro matrimonio: la funzione dovrebbe aver luogo il prossimo week end a Dublino e alla stessa dovrebbero seguire i festeggiamenti privati in un Night Club della medesima città.

Osservazioni: 1) è curioso che un paese a maggioranza cattolica si possa "benedire" un'unione tra due omosessuali 2) come mai tra due fratelli, uno etero e l'altro gay, quello figo è l'etero?!? 3) questo Steve non è davvero un granché.

2 commenti:

matto ha detto...

bè,da che mondo e mondo esistono i gay brutti come i gay belli..
e poi non vedo cosa ti cambiava se ad essere gay fosse stato Colin.

Il tutto simpaticamente! :-)

Buone feste Vely

loran ha detto...

Nella foto sotto ha degli occhi abbastanza attraenti anche se un pò spiritati, magari con un pò di trucco e un buon parrucchiere, poi il naso è accettabile e le labbra npon sono male.
Poi cosa fondamentale che devono tener presente le persone non bellissime (cosa che ho imparato su me stesso) è che i capelli lunghi e il look trasandato sono da evitare a tutti costi perchè funziona solo su persone come Andrew Stettson o Evandro Soldati.