mercoledì 22 aprile 2009

Papero birichino

Oggi ho trovato in Rete una curiosa storia, riguardante il giovane calciatore del Milan, Alexandre Rodrigues da Silva, in arte Pato (papero). A quanto pare >> il ragazzo, diciannove anni, sabato scorso sarebbe rimasto vittima di una malintenzionata che, agganciatolo telematicamente, lo avrebbe convinto ad esibirsi a suo beneficio alla webcam e, salvato il filmato, intenderebbe venderlo a peso d'oro a qualche rivista scandalistica. Non so dire se la clip che gira su Internet sia autentica oppure no (il giovanotto sembra davvero avere i pantaloncini del Milan), ma quello che si vede pare proprio il corpo di un atleta, sorprendentemente simile a quello di Pato. A parte il piacere di vedere un bel ragazzo che si mette in mostra, la storia è comunque piuttosto squallida. Speriamo che sia una bufala.

7 commenti:

SuperPop ha detto...

Mmm....credevo meglio. Porello! ^_^

Velies Thyrrens ha detto...

a me invece Pato mi piace, mi piace proprio!

SuperPop ha detto...

Mettiamola così: lui è caruccio mentre il suo "accessorio" un pò meno...

Velies Thyrrens ha detto...

ehm.. trovo che non abbia nulla che non va. Voialtre che pensate?

Anonimo ha detto...

Come al solito le più bastarde e t**e sono le donne. Casualmente...

SuperPop ha detto...

Io non l'ho MAI detto e nè tanomeno pensato.....casualmente ;-)

Luca ha detto...

"With that out of the way, a blonde groupie who ’specialises’ in ’seducing footballers over webcam’ succeeded in getting Pato to fall for her pranks last Saturday."

"Everyone knows being a 19-year-old is not easy especially if it means sacrificing your family and friends to play for a big club. But exposing yourself to a random walking Lip Gloss who is not your girlfriend is just pathetic."

Dai ma come si fa a scrivere str... simili? Ma uno potrà ben darlo via su internet se gli va?

Poi cos'è, una specie di soldatessa della vergogna quella che l'ha convinto? Che gloria c'è a provocare gli istinti di un'altro, quella di mostrare che anche lui è un essere umano?

Non so a voi, ma a me questa società del perbenismo mi fa solo girare le balle.