mercoledì 14 gennaio 2009

L'estensore

Vedete questa curiosa accozzaglia di ordigni inconsulti? Non ci crederete, ma si tratta di dispositivi per la "ricostruzione" non chirurgica del prepuzio. Il fatto di essere stati privati di una significativa parte del proprio corpo è infatti per molti uomini circoncisi fonte di grosso cruccio. Questo ha indotto taluni a cercare di inventarsi un modo per riguadagnare i centimetri scomparsi, cercando in cassetti e ripostigli quanto si prestasse alla bisogna. Il principio dell'operazione è infatti semplicissimo: cercare di tendere e mantenere in tensione quel poco di pelle che è stata risparmiata dal coltellaccio del circoncisore, in modo che, nel corso di un lungo periodo di tempo, il corpo rigeneri autonomamente il tessuto mancante. La cosa sgradevole è che, una volta che l'ordigno è stato collocato in posizione, deve essere legato al polpaccio tramite una fascia elastica che assicuri la giusta tensione per svariate ore durante ciascun giorno. Quello che vedete sopra è un kit tra i tanti in vendita su Internet.

Se il fatto che comprende una stringa da scarpe lo fa sembrare una cosa artigianale, è perchè lo è: li produce un tizio, un certo Ron Low che ha ottenuto una certa popolarità ed è comparso in TV più di una volta ad illustrare i benefici del suo sistema, uno di quelli che appare più "professionale" e affidabile tra quelli che si trovano in Rete (immaginatevi gli altri!). Sul suo sito >> si trova anche il link ad un forum di... "pazienti" che discutono degli argomenti più vari, non ultimo dei benefici del "nuovo" prepuzio sull'autoerotismo. Alcuni, peraltro, appaiono smarriti: cosa "dovremmo" sentire?

2 commenti:

loran ha detto...

I medici hanno detto più volte che non c'è alcun modo per ricostruire o allungare parti del corpo umano senza un intervento chirurgico e che questi attrezzi possono causare danni irreparaili da quelle parti.

Anonimo ha detto...

Dai, ti prego... ma non c'è qualcosa del genere che però faccia sviluppare il cervello a quel tipo?