martedì 28 agosto 2007

Candid Freddie

Uno dei miei preferiti, Il trentenne calciatore del West Ham United (ex Arsenal) Freddie Ljungberg, colto in un momento di pieno relax, mentre indossa un curioso cappelletto col numero 69 (...)

Peccato, per un soffio ce lo siamo persi: stando a "Radiocalciomercato", doveva venire a giocare in Italia, quest'anno. Vedere in campo un corpo Calvin Klein non capita tutti i giorni...

10 commenti:

loran ha detto...

E' si Ljungberg è proprio bello e la foto tra il numero del cappellino ed il ragazzo al suo fianco fanno venire certi pensieri (della serie il solito ormone impazzito che non si calma neanche con il caldo che fa questi giorni)

Ciao Velis

Velies ha detto...

già. qui si vedono meglio entrambi...
(mi privi di una "E", loran?!? :)

loran ha detto...

Chiedo venia sono le dita che si appiccicano alla tastiera per il caldo. :-)

Ciao Velies

loran ha detto...

Carino anche l'altro ragazzo e poi chissà: spalla a spalla, ginocchio a ginocchio...........stendiamo un velo siamo ancora in fascia protetta. :)

Doug ha detto...

Uhh! Come mai mi si è azzerata la salivazione?!

Velies ha detto...

perchè siete due zozzi!
:D :D

loran ha detto...

Perchè te Velies se avessi a casa Freddie Ljungberg e l'altro ragazzo gli faresti solo vedere la collezione di farfalle?
:)

Doug ha detto...

Già, già! Eh? Cosa gli faresti?! Tze, a trattare male gli amici! "Zozzo" non me l'aveva mai detto nessuno (... o forse sì?!)

Velies ha detto...

Il mio sarebbe un interesse puramente clinico e scientifico. A me freddie non mi suscita alcuna concupiscenza... (ehm, ehm)

loran ha detto...

Del tipo tra il dottor Bossi (il sessuologo con i capelli bianchi) e Piero Angela?
Vabbè come dicevano Sandra Mondaini e Raimondo Vianello: "beato chi ci crede...."

Ciao Velies. ;-)