mercoledì 2 agosto 2006

Il fine giustifica i mezzi

Men of Mortuaries è il titolo di una singolare iniziativa ideata a fine benefico dal sig. Ken Mc Kenzie, funzionario delle pompe funebri. Il sig. McKenzie ha radunato dodici becchini/body builder (!) per fotografarli, uno per ciascun mese dell'anno, e farne i sirenetti di un calendario di prossima uscita ed intitolato proprio Men of Mortuaries.

La trovata può sembrare, come minimo, di cattivo gusto (io non lo comprerei mai!!!), ma il fine, alle volte, giustifica i mezzi: i profitti delle vendite del calendario andranno alla fondazione Katherine Alyce MacKenzie Meadows che assiste le vittime del cancro al seno.

"La maggior parte delle persone pensa ai funzionari delle pompe funebri come a persone pallide ed emaciate, con gli occhi scuri e la carnagione chiara, e questa è l'occasione per dimostrare il contrario: ma non andiamo al di là di fotografie topless", assicura David Fisch, 27 anni, becchino per professione e sirenetto per vocazione...

4 commenti:

tidusquall ha detto...

che c'è di macabro, scusa? se uno e figo chi se ne importa se fa il becchino!! *_* io me lo farei pure sopra una tomba! (mmm oddio forse questo è un pò macabro :P)

Velies ha detto...

((O_o))
Tidus, fingerò di non aver sentito..
^^

Stormbelt ha detto...

grande tidus, cosi si dice ;)

vel, ti pensavo più trasgressivo :D :D

Velies ha detto...

AH ZOZZI!!!
:)