domenica 21 maggio 2006

Disturbi gastrici

"A sei anni ero talmente appassionato di Superman che mi mettevo sempre il mio pigiamino con la S; quando negli anni ottanta uscì il film originale con Christopher Reeve ero emozionatissimo, ho avuto mal di testa tutto il tempo e non ho fatto che vomitare, tanto che il film neanche me lo ricordo".

Speriamo che il nuovo film su Superman susciti reazioni diverse dai disturbi gastrici avuti da Brandon Routh, 26enne dell'Iowa, protagonista dell'ennesimo remake e autore della dichiarazione.

Qui lo vedete sola immagine nella quale è presentabile: in condizioni normali ha lo stesso sex appeal di una felce. Routh è anche piuttosto chiacchierato: gli si attribuisce un flirt col regista del film, Brian Singer, e anche a vederlo così, con questi tratti un po' femminei, non sembra esattamente un omaccione - fatta eccezione per il fatto che si dice sia particolarmente paccoso.

Curiosa e particolarmente appropriata una delle battute di Superman Returns, tratta dal trailer ufficiale del film: "Non è facile per me vivere la mia vita, essere quello che sono, mantenere i segreti". Ma di che parla, esattamente? :)

Sfortunatamente per Mr. Routh, fino da tempi non sospetti questo blog sostiene l'unico, vero, uomo d'acciaio.

2 commenti:

Stormbelt ha detto...

vel, tu ad intervalli regolari, il buon Tom *superpack* Welling (^^) lo tiri sempre fuori :D :D

Sempre gradito :D

Velies ha detto...

Lo hai notato, eh?!
^^