venerdì 28 aprile 2006

Caduta di un mito

Da sempre si ritiene che la Svezia sia un paradiso quanto ad apertura di mentalità, tolleranza e ampiezza di vedute, specie riguardo a certi argomenti. Invece...

Invece, pare che questa innocua pubblicità che vedete qui sopra, che ritrae una modella opportunamente adagiata su Freddie *supersex* Ljungberg sia stata ritenuta eccessiva, cosicchè il permesso di esporre il cartellone, di appena 360 metri quadrati (!) è stato negato. La motivazione? Troppo sexy. Certo, se non ci si può fidare più nemmeno degli svedesi...

Un simpatico dietro le quinte a proposito di quella foto del cartellone (qui la vedete meglio): si dice che al nostro Freddie gli sia scattato l'ormone, e che la cosa fosse... come dire... piuttosto evidente. La soluzione? Un sotto-slip particolarmente stretto e divieto di strofinamenti.

Freddie, infatti, oltre ad essere particolarmente sexy ed avere un corpo perfetto, è anche piuttosto paccoso e non è il caso di umiliare gli uomini normali, che sono il target della pubblicità, di mostrare loro che si tratta di un modello inarrivabile.

1 commento:

Simone ha detto...

...il mondo non finisce mai di stupirci...