lunedì 6 marzo 2006

Trombato

Trombato Jake Gyllenhaal (ma, a mio avviso, mai abbastanza), che si è visto sottrarre da George Clooney la statuetta dell'Oscar per miglior attore non protagonista. Risultato complessivamente deludente anche per il nostro Brokeback Mountain, che perde il premio come miglior film, aggiudicato invece a Crash. Su questo non mi pronuncio, non potrei essere obiettivo neanche volendo: comunque, il DVD di BBM me lo compro ugualmente...

6 commenti:

FireMan ha detto...

bhe non ho visto "Crash" per cui non posso dire nulla in merito, però comprerò anche io il DVD di BBM...

Sensato ha detto...

Jake non aveva chances, se non vinceva Clooney vinceva Matt Dillon per Crash (anzi io mi sono stupito che non l'abbia vinto). Mi secca che non abbia vinto Heath Ledger, ma Hoffman aveva la statuetta in tasca.

Come ce l'aveva in tasca Brokeback come miglior film, ma qui si è trattato prettamente di politica promozionale cannata da parte della universal - hanno dato troppo per scontato che avrebbe vinto Brokeback e non l'hanno promosso abbastanza, mentre Crash ha avuto un ritorno di battage allucinante (e dire che è uscito ad Agosto in USA). Mi stupisce cmq che così a sorpresa (sono tutti veramente sconvolti) l'abbia perso, anche perché ora sembra tutto fatto a metà: non hanno vinto né Crash né Brokeback se ci pensate, si sono spartiti i premi ma in generale quello che ha vinto è la confusione. Che rabbia, sotto sotto ho il sospetto che gli academy votanti per miglior film abbiano detto "se vabbé voto crash perché a me i cowboy gay mi hanno rotto le palle, e tanto anche crash è antirazzismo"...

Cmq Crash è un grande film, solo che è scopiazzato da molte altre pellicole, tra cui il meraviglioso (ma più pesante) Magnolia...

Velies ha detto...

:O grande sensato, questo è quello che si dice un parere ben documentato!

Penso che tu abbia ragione, alla fine i cowboy gay hanno stufato e qualcuno, tempo fa, ha anche detto che John Wayne, al pensiero si sarebbe rivoltato nella tomba. Chissà che questa (ed altre trovate) non abbiano davvero fatto la differenza...
Hoffmann è bravo ma mi è istintivamente antipatico. Ledger è stato una fantastica sorpresa. Crash era discreto, ma non trascendentale
^^

Sensato ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Sensato ha detto...

Hehe mi diletto di cinema e industria :P Cmq concordo con quanto dici. Brokeback era il migliore dei cinque, ma appunto gli oscar raramente vanno al migliore - sono ben'altre le dinamiche.

Mi spiace per Gyllenhaal e Ledger, ma ho la certezza che questo film li abbia lanciati definitivamente come due dei migliori attori in circolazione. E Gyllenhaal in particolare è ora ufficialmente il mio attore preferito (lo dico dopo aver visto Jarhead)...

p.s. velies ehi psssst quando ti capitano 4 min ho bisogno di un consiglio sul blog.. @_@

Velies ha detto...

Sensato, spero di poterti essere utile. Puoi scrivermi a

veliesblog(at)gmail.com

:)