lunedì 30 giugno 2014

Sconveniente Colton

I ragazzi carini come Colton Haynes non dovrebbero farsi fotografare mentre fanno gesti tanto sconvenienti. Avrei giusto in mente la giusta punizione.

Berlusconi e il balletto sui gay: cui prodest?

La giornata di oggi è stata caratterizzata, tra altre cose, da una notizia clamorosa: Silvio Berlusconi, che ha dispensato per anni battute infami sui gay (tanto infami che non è neppure il caso di rammentarle), avrebbe aperto sul tema della parità di diritti "Quella per i diritti civili degli omosessuali è una battaglia che in un paese davvero moderno e democratico dovrebbe essere un impegno di tutti. Da liberale, ritengo che attraverso un confronto ampio e approfondito si possa raggiungere un traguardo ragionevole di giustizia e di civiltà". Anzi, con la forte sponsorship della sua baby fidanzata (tra lei e il Cavaliere ci sono solo 50 anni di differenza, che di questi tempi non sono niente), sembrerebbe che persino Vittorio Feltri si sia scritto all'Arcigay.

Va detto che queste clamorose aperture sono state parzialmente ridimensionate da un successivo intervento di Gasparri il quale, con buona pace di tutti, rassicura che il Presidente è "assolutamente contrario a matrimoni o ad adozioni gay. Del resto, una coppia gay con diritto all'adozione rischierebbe di alimentare il turpe commercio degli uteri in affitto, la forma più abietta di materialismo e di sottomissione del corpo delle donne usate a pagamento per fare figli da immolare all'egoismo altrui". 

La marcia indietro non mi sorprende affatto: anzi, a dirla tutta, mi lasciano molto più perplesso le clamorose aperture. Non si passa da una posizione di totale ostilità ad una di segno esattamente opposto se non per tornaconto personale. A chi giova tutto questo balletto? E soprattutto, si deve escludere la buona fede? Secondo me, sì. O quantomeno, occorre invertire l'onere della prova: se è vero che tutti sono in buona fede salvo prova contraria, in questo caso la storia personale di questi signori è lì a dimostrarci esattamente la cosa opposta. Bene ha fatto Arcigay a raccogliere l'iscrizione della Pascale e di Feltri (che a fare il gay liberal ci aveva già provato salvo poi dire che gli omosessuali li voleva lontani un metro). Tuttavia, fino a che questi personaggi non dimostreranno con i fatti di aver cambiato idea, sarà come se avessero sottoscritto l'ennesima tessera a punti, insieme a quella della Conad o della Coop. E comunque io personalmente alla buona fede non credo.

venerdì 27 giugno 2014

Estrattore automatico di sperma

A quanto pare questo dispositivo è in uso già da un po' di tempo nell'ospedale di Nanjing capitale della provincia cinese di Jiangsu. Spiace esserselo perso finora e quindi è il caso che ve lo mostri: si tratta di un ordigno di aspetto effettivamente un po' inquietante, atto al prelievo automatico di liquido seminale dai generosi donatori. E' provvisto di un orifizio collegato a qualche dispositivo di suzione, pronto ad adattarsi all'altezza dell'utente e a ospitarne il relativo gingillo. Raffinati controlli permettono di variare velocità, frequenza e temperatura dell'operazione di "prelievo". 

Ciliegina sulla torta, uno schermo che i più distratti possono sfruttare per... trarre ispirazione. Mi fa venire in mente la macchinetta a gettone e disco che si trova nelle cattedrali per frodare i turisti con spiegazioni abborracciate (escluso l'orifizio per il pene, s'intende).

mercoledì 25 giugno 2014

Svaghi tra soldati

E qui la fantasia vola (anche se quello senza maglia è abbastanza cesso)...

Lo spogliarello dell'omino di Minecraft

C'avete presente l'omino di Minecraft, il noto videogioco? In questo filmato, un po' sexy un po' demenziale, il protagonista del suddetto gioco si toglie i vestiti - o per meglio dire i blocchi di pixel di cui è composto, mostrando un insospettabile fisico tonico e sexy. Si tratta di una performance del gruppo canadese di burlesque maschile "The boxers are brief" (un gioco di parole relativamente arguto) che si propone per feste ed eventi pubblici (clic >>) "Non crediamo che sia vero che "gli uomini devono prendersi in giro sul palcoscenico perché ogni tentativo di apparire sexy li farà sembrare stupidi. Al contrario, riteniamo che gli le donne E gli uomini possano esprimere la loro sensaulità in modo da non dover per forza apparire dei buffoni. Tutti gli umani sono sexy: quindi, anche se siamo a favore della valorizzazione degli uomini, ci piace ANCHE essere spiritosi e divertirci". Dentro il mascherone dell'omino di Minecraft si nasconde uno dei performer, quello che si fa chiamare "Kaos Collins", al secolo Shane Collins. Seguendo il link non vi sarà difficile riconoscerlo in un'altra delle performance. Personalmente ODIO il burlesque, lo trovo una contaminazione ridicola di generi. Non mi fa ridere abbastanza né mi suscita abbastanza concupiscenza.

lunedì 23 giugno 2014

Novak sirenetto

Il ventisettenne tennista serbo Novak Djokovic, una delle presenze stabili su questo blog, come tutti i ragazzi attraenti, non disdegna di farsi desiderare ed è ad un passo dal nudo frontale. Non che la cosa sia un male, intendiamoci. P.s. Ho buttato un occhio prima al piede che al resto: mi devo preoccupare? :| P.p.s. Grazie a Parva per la segnalazione

Ragazzino arrestato perché troppo prestante

Thomas, un adolescente ucraino che sostiene di avere 12 anni, è accusato di aver rubato un cellulare e ora rischia di essere imprigionato come gli adulti, e cioè insieme ai criminali comuni e non come i bambini par suo. Il codice penale russo prevede infatti la non imputabilità per gli under 16 ed effettivamente i documenti con i quali Thomas viaggiava certificano l'età da lui dichiarata. C'è tuttavia un dettaglio essenziale: il ragazzo è... troppo prestante (per così dire) per l'età che dichiara di avere. In altre parole, è provvisto di un pene troppo grosso per avere dodici anni e a nulla sono valse le sue proteste, di essere innocente e di avere davvero 12 anni. Del resto, i centimetri non mentono e comunque il ragazzo è stato sottoposto ad una visita medica a dentatura e... dotazione, dalla quale è emerso che Thomas ha un'età compresa tra i 16 e i 17 anni. La famiglia ha chiesto una revisione del caso, che sembra attualmente in corso. Peccato. In galera si sarebbe fatto un sacco di amici. Ed un sacco di amici si sarebbero fatti lui. (fonte >>  la foto è di repertorio)

venerdì 20 giugno 2014

Taylor Lautner defisicato

Il ventiduenne Taylor Lautner, protagonista della serie di film Twilight, ha smesso di ammazzarsi di palestra e steroidi (come in questa foto) e si è un po' defisicato. 


Personalmente lo trovo molto più attraente adesso di quando sembrava l'Omino Michelin.

martedì 17 giugno 2014

La cugina della Madonna

La tizia che vedete, Mary Beth Webb della Pennsylvania, è nientepopodimeno che la cugina di sessantaquattresimo grado DELLA MADONNA. Ma no la cantante, proprio la Madonna, mamma di Gesù (!): per la precisione, è pronipote di 64° grado di San Giuseppe d’Arimatea, il quale sarebbe lo zio paterno della Vergine Maria. Il dubbio di quest'illustre parentela è venuto perché la signora Webb ha da tempo manifestato poteri paranormali ed è da svariati anni in contatto con il cugino, deceduto per un male incurabile. 


Come ha fatto la signora Webb ad avere notizie della sua lontana cugina? Ma da Internet, naturalmente, tramite un sito che ricostruisce gli alberi genealogici.. (fonte >>)

lunedì 16 giugno 2014

La madre dei bacarozzi

La gente sono strani: questa trentasettenne tizia cinese, Yuan Meixia, alleva bacarozzi in casa e poi li vende all'industria farmaceutica "Sono i miei bambini, i miei figli", precisa l'astuta allevatrice che conserva i suoi tesori dentro casa (giustamente). Anzi, ha anche fatto rimuovere le porte e sostituirle con reti confezionate in seta per non far fuggire i pargoli, che la signora cura amorevolmente lasciando loro miele, cereali e mele sugli scaffali della casa. Del resto, un pasto nutriente è importante anche per i bacarozzi, che non a caso, immediatamente dopo procedono ad accoppiarsi. "Sono come bambini, hanno bisogno di mangiare" (anche se di solito i bambini non si congiungono carnalmente tra di loro dopo i pasti). Cuore di mamma. Però anche il portafoglio vuole la sua parte: ogni due mesi, la cinese, fino a poco prima tanto affezionata, AFFOGA gli insetti adulti, li lascia seccare al sole e poi li vende alla suddetta industria farmaceutica per un centinaio di dollari abbondanti al chilo. Se non fosse che gli insetti mi disgustano ci farei un pensierino pure io. (Fonte >>)

domenica 15 giugno 2014

Marchisio goal!

Come sapete, non sono esattamente un fan del calcio. Tuttavia, le partite dell'Italia sono sempre un evento, a modo loro e anche io non mi sono sottratto. Il primo goal contro l'Inghilterra l'ha segnato Claudio Marchisio (qui immortalato in foto di repertorio), che Dio lo benedica. 





Ho anche scoperto che Marchisio suscita un delirio di desiderio e non solo in me: c'è anche un tale che ha confezionato dei modesti fotomontaggi con cui lo fa diventare un pornodivo nell'esercizio delle sue funzioni. Peccato che le foto siano troppo, troppo sconvenienti per essere mostrate qui.

martedì 10 giugno 2014

Ombrello insalata

Ombrello pieghevole "a forma" di cespo di lattuga. Grazioso ma caro - oltre 37 euro direttamente online >> 


"Questa lattuga è in realtà un ombrello e non è commestibile" avverte opportunamente il sito. Forse ai giapponesi serve qualcuno che lo specifichi.

lunedì 9 giugno 2014

Lubrificante alla marijuana

Foria è un lubrificante per signora ottenuto dalla pianta della marijuana e grazie all'uso delle più moderne tecniche di estrazione. "Senza glutine, per vegani, senza zucchero, senza pesticidi, non testato su animali, 100% naturale e naturalmente edibile". Si applica spruzzandolo 6/8 volte direttamente sulle piccole e grandi labbra e all'interno della vagina e si attende un po' perché il medicinale faccia effetto. Da usare da sole o con un partner secondo necessità. 

Sembra uno scherzo ma non lo è e si compra qui >>, ad 88 dollari la confezione di 30 millilitri - sufficiente per 30 applicazioni. Se ancora avete qualche dubbio, qui sopra vedete i commenti tra il perplesso e il divertito di alcune felici acquirenti.

Il ragazzo di Zachary Quinto

Chi si ricorda di Zachary Quinto, l'attore statunitense che si è conquistato una certa notorietà indossando gli orecchi a punta di Mr. Spock nel remake (o meglio, nel REBOOT) di Star Trek? Come probabilmente saprete il trentasettenne Zachary è dichiaratamente gay e lo si è visto spesso in compagnia dei suoi ragazzi




Quello attuale, Miles Mac Millan, ha 23 anni (in pratica, un toyboy!), fa il modello ed è decisamente carino. Pare che sia anche piuttosto bravo a dipingere e che abbia dipinto lo sconvenientissimo autoritratto che vedete alle sue spalle, nell'ultima foto.

domenica 8 giugno 2014

Uovo di Pasqua fritto

Le cose che la gente scambia erroneamente per commestibili o decide comunque di ingerire (contro ogni cautela) è sempre motivo di stupefazione per me. Prendete queste Uova di Pasqua fritte nella pastella: a sentirle così non sono tanto male. In fondo, sembrano una semplice palla di pasta fritta, di quelle che dalle mie parti si chiamano "coccoli". 

Tuttavia, oltre a grondare cioccolata fusa (il che è abbastanza ovvio), il prelibato dolcetto nasconde un inquietante segreto: un pulcinetto di gelatina che fa capolino anche nella foto, cosicché la pietanza, oltre ad essere disgustosa, è pure un po' disturbante. Qui >> trovate comunque la ricetta e qui >> il necessario uovo con pulcinetto.

Orinale borderline

Detesto gli orinali: li trovo disgustosi e comunque mi inibiscono A BESTIA. A uno così non ci vado neanche vicino. Tra l'altro, cos'è, porno Pocahontas?

mercoledì 4 giugno 2014

La marcia della donna nuda obesa

Non saprei come altro descrivere questo video. Mi fa sentire sporco.

Modelli brutti: Paolo Schulz

Il giovinetto brufoloso Paolo Schulz è la dimostrazione vivente che non tutti i brasiliani sono attraenti.


Mi stupisce che qualcuno possa guardare questo ragazzino e pensare "questo ha ciò che serve per diventare un top model". Io frequento gente ORRIBILE (contro la mia volontà, evidentemente) ma alcuni sono persino migliori di questo Paolo. Bocciato su tutta la linea.