domenica 30 novembre 2014

Anziano cinese si percuote i testicoli con oggetti pesanti

Lo chiamano "Palle d'acciaio" ed è l'equivalente cinese di Tafazzi, il personaggio creato da Aldo Giovanni e Giacomo (quello che si picchia i testicoli con una bottiglia cantando GAM GAM). L'anziano signore di nome Zhou Chengli, infatti, è un maestro della tecnica qigong che gli consentirebbe di raggiungere un elevato stato di concentrazione e di deviare addirittura il flusso del sangue, indirizzandolo ad altre parti del corpo. Grazie a questi esercizi segretissimi, l'uomo è in grado di picchiarsi i testicoli con oggetti pesanti senza apparentemente risentirne affatto. La ragione per la quale uno si dovrebbe frangere l'apparato urogenitale con grossi pesi non è stata tuttavia rivelata. C'è chi dice che il qigong "genitale" avrebbe svariati vantaggi sulla salute, a mio avviso non compensati dal rendere inservibile i propri gingilli. Guardate il filmato qui >> Fantastico.

Nessun commento: