mercoledì 4 giugno 2014

Modelli brutti: Paolo Schulz

Il giovinetto brufoloso Paolo Schulz è la dimostrazione vivente che non tutti i brasiliani sono attraenti.


Mi stupisce che qualcuno possa guardare questo ragazzino e pensare "questo ha ciò che serve per diventare un top model". Io frequento gente ORRIBILE (contro la mia volontà, evidentemente) ma alcuni sono persino migliori di questo Paolo. Bocciato su tutta la linea.

3 commenti:

Loran ha detto...

In effetti tra espressione facciale taglio di capelli e corpo non brilla certo, anche se lavorando su questi tre aspetti sicuramente migliorerebbe.
Per quanto riguarda il fatto di essere un top model nel mondo della moda la bellezza non è un fattore determinante contano di più certi aspetti più pratici tipo un fisico snello che non crei problemi con le taglie e lineamenti non tanto caratteristici che rendono meglio al trucco.

Non si dice piacere - La moda passa, lo stile resta ha detto...

mi verrebbe da dire "finalmente qualcuno normale"

tutti i modelli sembrano degli alieni fra noi

www.nonsidicepiacere.it

Velies Thyrrens ha detto...

beh però questo, più che normale, è bruttino!