mercoledì 20 novembre 2013

Supereroe disonesto

Il giovane "Batman figlio di Superman" (è il vero e proprio nome, un po' come ADRIANOCELENTANOCATOZZO), ventitreenne disoccupato di Singapore, non ha una condotta specchiatissima ed illibata come ci si aspetterebbe da uno che porta i nomi di due supereroi: qualche tempo fa è stato arrestato e adesso condannato a quasi tre anni per furto, violazione di domicilio e possesso di droga. Chissà le risate che si fa al gabbio (fonte >>).

Nessun commento: