sabato 9 novembre 2013

La pizza più piccante del mondo

La pizza più piccante del mondo è realizzata da un tizio inglese, Paul Brayshaw e quota oltre 3.000.000 sulla scala di Scoville, il noto grafico che misura la piccantezza del peperoncino. In pratica è tre volte il peperoncino più piccante esistente in natura e equivalente allo spray urticante della Polizia (che invece è un prodotto di sintesi). Di cosa sa la prelibata pizza? Difficile da dirsi: sembra una pizza normale, a vederla, ma poi, stando al suo stesso ideatore "il dolore è iniziato prima ancora di averla morsa: non appena le labbra l'hanno toccata sono andate a fuoco. Non c'è stato alcun piacere, solo dolore. Insopportabile. Mentre la masticavo avevo paura al pensiero di inghiottirla. Ho sentito male persino nella gola, il che è davvero insolito per i cibi piccanti. Dopo venti minuti il dolore alla bocca è diminuito ma è iniziato quello allo stomaco. Sembrava non finire mai. Il dopo è stato molto peggio. E' stato terribile, non l'augurerei a nessuno".

E' sufficiente questo per dissuadere tutti dal consumarla? Evidentemente no.

Nessun commento: