martedì 5 novembre 2013

Cocktail con alluce mummificato

Il cocktail con alluce umano mummificato (!!!!!) è una venerabile tradizione della cittadina di Dawson, nello Yukon (Canada), iniziata ormai una quarantina d'anni fa e orgogliosamente portata avanti dal titolare del Downtown Hotel, il posto dove si serve il prelibato cicchetto. Si tratta di una bevanda alcolica nella quale galleggia allegramente un alluce umano, normalmente conservato sotto sale, che il cliente deve toccare con le labbra mentre sorbisce il cocktail, sennò "non vale". Perché dovrebbe? Come forma di autoaffermazione e prova di coraggio, acciocché i concittadini dell'ardito avventore, una volta rimpatriato, possano guardarlo con invidia e rinnovata ammirazione.

Lo so, è difficile da credere e la foto che ho messo non è molto esplicativa: questo perché l'alluce reciso, lo stesso per tutti i cocktail che vengono serviti (tanto dentro l'alcol si sterilizza) è orrendo a vedersi e mi fa impressione pure a me. Controllate quindi il filmato qui sopra. Se tuttavia vi foste venuta l'idea di tentare questa ardita "prova di coraggio", sappiate che purtroppo, giusto questa estate, qualcuno ha pensato bene di inghiottire il dito: la tentazione di fare qualcosa di incredibilmente trasgressivo è stata troppo forte per "Josh" che ha preferito pagare la multa di 500 dollari pur di portarsi via, in qualche modo, il prezioso cimelio che ora si cerca disperatamente di rimpiazzare. (Voi pensate che vi sto prendendo per il cu*o, invece è tutto scritto qui >> Ormai l'etichetta "abissi della Rete" non basta più)

Nessun commento: