venerdì 11 ottobre 2013

Il Canone

Scusate, non c'entra niente con quello che normalmente pubblico qui, tuttavia trovo che il Canone di Johann Pachelbel, dall'alto dei suoi quasi 500 anni di età, sia una delle composizioni più sublimi mai scritte. Io di musica non so niente, quindi mi potrei sbagliare, ma ogni volta che la sento il mio cuore si spezza un po' :) magari vi fa piacere risentirla in questa esecuzione con strumenti d'epoca. Ce l'ho pure come suoneria del cellulare e spesso la sto ad ascoltare invece di rispondere! Se non vi rispondo, riprovate!

1 commento:

Febo ha detto...

Eccome se lo conosco!!
E' veramente sublime, eppure di una semplicità e disarmante: lo stesso giro di accordi che si ripete dall'inizio alla fine :)
Ti consiglio di ascoltare anche la Giga che lo completa ;)