venerdì 6 settembre 2013

Tiziano Ferro bestia di Satana

Avrete sentito la "notizia" che girava oggi in Rete: si è scoperto che Tiziano Ferro avrebbe nascosto un messaggio subliminale di lode a Satana in una sua canzone del 2009, "Indietro". Il messaggio incriminato, che sarebbe "perfettamente intellegibile" suonando, appunto, la canzone all'indietro, direbbe "Grazie Satana. Lui mi tiene libero". (potete verificare qui>>). Pensate voi come stiamo messi.

Tiziano Ferro mi piace molto, sia fisicamente che come personaggio (in effetti sarebbe pure il mio tipo) e nel nostro miserissimo Paese ha avuto un coraggio da leone, quello di fare un roboante coming out pubblico che avrebbe fatto tremare le vene dei polsi a "vip" con maggior potere mediatico del suo. (vedi l'intervista)

Non credo neppure per un momento che Tiziano abbia inteso occultare una lode al demonio in una sua canzone. Anzi, tutta questa storia dei messaggi nascosti, che i più acculturati chiamano pareidolia auditiva (cioè l'attribuzione arbitraria di un significato a suoni che di per sé non ne avrebbero), mi è sempre sembrata una grande scempiaggine. Primo: a chi viene in mente di suonare una canzone al contrario e a quale scopo. "Oh, vediamo se ci stanno nascosti i numeri del lotto!" Secondo: anche se il messaggio ci fosse, suonando la canzone nel modo giusto non ci si accorgerebbe quindi perché sbattersi tanto per mettercelo o incazzarsi tanto anche se davvero c'è Terzo: datevi pace. Io sono solo un pirla qualsiasi che tiene un blog e certo non mi metterò a disquisire sull'esistenza del Male incarnato, però che cavolo. Davvero pensate che Satana, tra tanti che ce ne sono, sceglierebbe proprio Tiziano Ferro per veicolare i suoi insegnamenti, inducendolo a pontificare (in modo oltretutto incomprensibile) in suo favore in una canzoncina?!? E andiamo!

PS Dopo la carenza della figura paterna che rende vulnerabili i ragazzi :), la pareidolia è il fenomeno psicologico che preferisco: ci ho anche basato una rubrica gettonatissima, quella delle apparizioni mistiche!!

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Il fatto è che il nostro subconscio riesce a rilevare i messaggi al contrario. Almeno così dicono quelli che studiano il fenomeno dei messaggi subliminali. Per il resto Satana usa qualsiasi cosa per compiere il male.

Velies Thyrrens ha detto...

Tempo fa c'era un tizio che comprava delle audiocassette, registrava la sua voce mentre leggeva un testo qualsiasi e poi smontava fisicamente la cassetta per invertire il senso di marcia del nastro. Successivamente riascoltava con grande pazienza i suoni pressoché incomprensibili fino a quando "riconosceva" delle frasi che, sosteneva, erano in effetti messaggi dall'aldilà. La cosa che mi ha sempre colpito era che nessuno era in grado di capire le frasi, a meno di non aver saputo prima cosa "avrebbero dovuto" sentire, in quel caso le parole si distinguevano vagamente.
Il caso di questa canzone, e di quasi tutte le altre, mi sembra pressoché lo stesso: qualcuno si mette lì a rimuginare fino a quando "capisce" che una data successioni di suoni è un discorso di lode a Satana.
Personalmente sono più portato a pensare che si tratti di un caso o quantomeno del classico abbaglio, piuttosto che di qualcosa di messo appositamente da Tiziano Ferro o da chiunque altro: di solito la spiegazione più semplice è quella esatta. Non so davvero se l'inconscio registra ugualmente i messaggi al contrario ma ho i miei seri dubbi. Sull'esistenza di Satana e sul modo in cui influisce nel mondo proprio non mi pronuncio: come ho detto, sono solo un pirla che tiene un blog.

Anonimo ha detto...

Se ti interessa dai uno sguardo qui:

http://www.centrosangiorgio.com/

Velies Thyrrens ha detto...

No, grazie: ho letto un po' quello che quella gente pensa, per esempio, sull'omosessualità e mi è bastato. Non mi stupisce che vedano il diavolo dappertutto

Elisa ha detto...

Ohohoh il sito di san giorgio. Bello :D non lo vedevo da un po'...
(anche la sezione sul "rock satanico" è da far cadere le braccia, per usare un eufemismo)

Velies Thyrrens ha detto...

Io non lo avevo mai visto e sinceramente avrei preferito rimanere nella mia beata ignoranza. Ne ho letto due/tre pagine e mi è venuto talmente il voltastomaco che, tra piacevolezze come teorie riparative, Di Tolve e interpretazione letterale della bibbia, ho dovuto smettere. Ognuno è libero di credere quello che vuole: grazie a dio io posso decidere di non leggere.

Anonimo ha detto...

Io mi riferivo alla sezione apposita dove puoi trovare ed ascoltare il pezzettino del brano "incriminato" di Tiziano Ferro. ;-)

Velies Thyrrens ha detto...

Ahhh meno male! Ero già passato alla mia modalità "educatissima disapprovazione integrale"! Comunque il link alla canzone l'avevo messo fino da subito anche io! :)