venerdì 20 settembre 2013

Libri di testo borderline

Libri di testo per materie piuttosto... audaci. Stavolta i titoli non li traduco: sono sufficientemente espliciti già così e soprattutto non voglio lasciare tracce che indirizzino i motori di ricerca sul mio blog. Già sto pieno di strambi e scombinati che cercano cose inaudite e non è il caso di incoraggiarli. 





Non è difficile capire che questi libri sono in effetti una trovata umoristica (qui il resto >>) ispirata ad un periodico di imminente pubblicazione, edito dalle università britanniche del Middlesex e del Sunderland e dedicato proprio allo studio accademico del porno e delle sue implicazioni sociologiche. I manuali universitari che avevo io erano molto, molto, molto meno divertenti. 

E, a proposito: ai tempi dell'università avevo una personalissima e bizzarra tradizione, quella della distruzione simbolica del libro una volta che avevo superato l'esame. In altre parole, se il manuale aveva una sovracopertina, la incendiavo (GIURO), altrimenti bruciacchiavo la prima pagina, quella col titolo. Infatti i miei manuali, oltre che pitturati di tutti i colori del catalogo Stabilo Boss, sono anche impresentabili :)

Nessun commento: