domenica 30 giugno 2013

In ginocchio davanti a Dio

Avrete letto che l'Associazione dei Boy Scout d'America ha deciso di consentire l'accesso ai gay dichiarati; ebbene, qualcuno tra i tanti che non si danno pace, nella specie l'Avv. John Stemberger cerca di correre ai ripari costituendo un'altra associazione nella quale gli standard morali siano un po' più elevati (si fa per dire). La costituenda organizzazione non ha ancora un nome ma si è già munita di un provvidenziale logo. Solo i più maliziosi vi hanno visto più di quello che c'è.

Nessun commento: