mercoledì 8 maggio 2013

Si opera 30 volte per sembrare una bambola

Si chiama "Vanilla Chamu" e a 19 anni ha cominciato a sottoporsi ad interventi di chirurgia plastica in modo da assomigliare, pian pianino, ad una bambola (!) L'investimento, anche in termini monetari è stato ragguardevole: oltre 100.000 dollari guadagnati con lavoretti ma il risultato è notevole, se vi piacciono delle tizie che sembrano dei canotti di gomma provvisti di occhi. Qui un sorprendente confronto prima/dopo e qui la versione maschile (e cioè un tizio che di operazioni ne ha fatte 90 per sembrare un bambolotto, anche lui un vero genio). 

3 commenti:

Pier(ef)fect ha detto...

Sono raccapriccianti! Senza contare che per venire come in foto vengono comunque Photoshoppati, quindi è pure inutile!

guesswhatiminlove ha detto...

Ha lo stesso sguardo inquietante delle bambole di ceramica...chissà se fa anche lo stesso rumore quando si muove! :D

Loran ha detto...

In effetti la somiglianza con le bambole in silicone a grandezza naturale usate per scopi sessuali è perfetta anzi devo dire che lei ha raggiunto un aspetto ancora più artificiale delle bambole.