lunedì 22 aprile 2013

Il codice dei colori

Volantino pubblicitario di un locale leather, contentente il famigerato "codice dei colori", perfetto in era pre-pre-Internet: il fazzoletto colorato indica la pratica sessuale desiderata, il lato sul quale lo si indossava se si era disposti a praticarla ovvero a riceverla. Il mio noto self restraint mi impedisce di tradurre la lunga legenda (non che ce ne sia grosso bisogno): vi segnalo solo il color ruggine, codice per "il cowboy" e "il suo cavallo", che mi ha fatto ridere :)

Nessun commento: