martedì 29 gennaio 2013

Riflessioni filosofiche

"Io, francamente, cristiano cattolico non riesco a vedere l'omosessualità come peccato perché per peccare sceglierei senz'altro una donna: non può essere peccato una cosa che disgusti..." Ma come è grulla la gente?!?!? (la frase, rigorosamente autentica, è tratta dai commenti di un blog tristemente noto che si sperava fosse stato definitivamente oscurato in questi giorni e che invece, come la MALERBA, non muore mai.)

2 commenti:

loran ha detto...

Io una volta sentii dire ad un cristiano osservante, uno di quelli che andavano tutte le domeniche in chiesa: "ringrazio dio di non avere molti soldi altrimenti con tutte queste ragazze giovani e disponibili tradirei in continuazione mia moglie"
Più che grulli molti cristiani hanno un concetto tutto loro e altamente distorto (mi chiedo da dove lo prendano poi) di cosa sia il cristianesimo e dei suoi insegnamenti.

Velies Thyrrens ha detto...

a me sembrano solo scemi (non tutti, quelli che dicono queste fregnacce!!)