giovedì 21 giugno 2012

Stonehenge con macchine da rottamare

18 macchine da rottamare, 36 tonnellate di peso complessivo, tre mesi per la realizzazione di questa geniale riproduzione di Stonehenge creata dall'artista Tommy Gun che non ha mancato di sollevare qualche perplessità. Secondo me il colpo di genio sono le pecore finte che brucano l'erbetta.

3 commenti:

loran ha detto...

è vero le pecore sono fondamentali per l'opera.

F. ha detto...

l'orientamento per il solstizio è stato mantenuto?

F. ha detto...

l'orientamento per il solstizio è stato mantenuto?