lunedì 11 giugno 2012

Ghiacciolo all'acqua santa

Tre parti di acqua santa raccolta a Lourdes, una parte di Assenzio, il liquore bohémien,  uno stampo a forma di arma da fuoco ed ecco confezionato un furbissimo ghiacciolo all'acqua santa, garantito per far andare su tutte le furie i cattolici e per raccattare pubblicità gratuita (cosa che invece l'inventore del discutibile ghiacciolo qui non troverà). Di cattivo gusto, almeno a livello di estetica della comunicazione, visto che non l'ho assaggiato e pure caro: quasi trenta dollari a porzione. Ripiegherò sul classico Calippo.

2 commenti:

Pier(ef)fect ha detto...

anche il calippo manda su tutte le furie i cattolici XD

loran ha detto...

Si vede che nonostante la crisi molti non sanno come buttare i propri soldi.