lunedì 7 maggio 2012

Giovinetti temerari

Il diciannovenne Marat Dupri, in compagnia di amici altrettanto astuti, sale su edifici altissimi per realizzare reportage fotografici di frontiera. "Quando sto in cima al tetto sento di avere il mondo intero ai miei piedi". Contento lui.

Nessun commento: