martedì 17 aprile 2012

Gesù nel pesce morto

Le miracolose apparizioni del Salvatore si moltiplicano ad un ritmo vertiginoso. Per manifestarsi stavolta Gesù ha scelto il dorso di un pesce chiamato trigone, trovato morto da una giovane donna, Erika Scheld, su una spiaggia del South Carolina. "Sul momento ho pensato che somigliasse ad un senzatetto con la barba, ma quando ho messo la fotografia su Istagram un mio amico ha osservato "Quello è Gesù" e anche io ho convenuto". Peccato che Erika, pur essendo cattolica, non abbia attribuito particolare significato alla prodigiosa apparizione. (fonte >>) Al posto suo, se avessi visto la faccia di Gesù su un pesce morto, mi sarei rallegrato non poco.

Nessun commento: