mercoledì 7 marzo 2012

Medicina alternativa

Sapevate che per restituire la mascolinità ad un ragazzo bisogna fargli strizzare i testicoli da un uomo della stessa autorità ed età del padre? No, eh? Neanche io. Eppure il consiglio proviene da una fonte piuttosto qualificata: la Dr.ssa Gabriella Mereu, laureata in medicina e chirurgia, esperta di medicina olistica e di grafologia che, tramite il suo sito, dispensa raccomandazioni terapeutiche piuttosto bizzarre, tutte basate sull'assunto che la malattia è solo una manifestazione esteriore di un vissuto emozionale (?). Per esempio, per curare tutte le patologie nei glutei e nell'ano come fistole perianali, ragadi, emorroidi, che secondo l'illuminato medico provengono dal fatto che una persona si sente inadeguato nel suo lavoro o nella sua posizione sociale (posizione= sedia dove ci si siede col sedere), la soluzione è semplice e geniale. Costruire un trono (o trasformare una vecchia poltrona in un trono) sedersi sopra dicendo: questo è il mio trono! Se la terapia vi sembra strana o inconsulta è perché non sapete ancora come la Dr.ssa Mereu propone di curare la cistite: dicendo alla paziente di inserire una medaglietta della Madonna nella vagina e recarsi a messa.

Grazie a Deborah per la segnalazione. (v. qui >>)

6 commenti:

loran ha detto...

Ma ancora nessuno l'ha denunciata all'ordine dei medici per farla radiare?

Hermes La Bua ha detto...

se lei è diventanta un medico, io posso diventare imperatore del mondo!

Marco ha detto...

A differenza di voi e di quel nugolo di scienziati di giornalettismo, ad un incontro di Gabriella Mereu ci sono stato proprio per capire. E dietro c'è un lavoro molto più complicato di quattro menate sulle medagliette. Ogni tanto, prima di pontificare si potrebbe fare un bel bagno di umiltà per capire. Poi ogniuno è libero di fare quello che vuole.

ele ha detto...

guarda marco, senza offesa ma caschi male. sono credente, non metto in dubbio la fede, e qui non ce n'è. per favore evita di lanciare sti troll inutili. grazie

Marco ha detto...

credo che caschi male tu, la fede qui non c'entra, semmai la psicologia e sul fatto che tante malattie sono psicosomatiche. Ma visto che qui sto parlando di troll, accetto il tuo invito.

Velies Thyrrens ha detto...

In questo blog quasi tutti i commenti sono apprezzati, persino quelli stizziti o eccessivi: mi pareva ovvio comunque, dato il contesto, che qui si sta scherzando e non mi pare il caso di prenderla sul personale. Ah, poi, a proposito di bagni di umiltà: ognIuno si scrive senza I