venerdì 24 febbraio 2012

Omosessuali e pedofili, ugualmente malati

L'ultima dichiarazione di questo individuo è indifendibile. Non ho mai visto nessuno tanto ossessionato dall'odio nei confronti di qualcuno o di qualcosa. Salvate quest'uomo dai suoi deliri e dalle sue fissazioni senili, come quella contro i gay, dei quali parla continuamente e quasi esclusivamente (non ho ricordo di altre sue dichiarazioni recenti, e stante il tenore di queste, è meglio).

6 commenti:

loran ha detto...

Più che individuo è un essere indefinibile perchè dargli l'appellativo di essere umano è veramente difficile.
Io purtroppo ho assistito proprio ieri sera alle sue farneticazione su educazione dei bambini e omosessualità e penso che bisognerebbe cominciare a mandare delle lettere di protesta a certe trasmissioni televisive perchè certe cose sarebbe meglio non sentirle nemmeno.

Watkin ha detto...

Salvarlo? Per me può pure morire suicida, non ne sarei che lieto.

Doug ha detto...

Una volta pensavo che l'indifferenza fosse la migliore soluzione nei suoi confronti. Ma più passa il tempo più mi convinco che ogni "giovanardata" debba generare una dura reazione. Così forse deciderà di sfogare le proprie frustrazioni su qualcosa di differente, magari nella sua famiglia.

Velies Thyrrens ha detto...

Anche io lo odio, ragazzi. Esattamente come lui odia noi: in modo crasso, feroce, da totale ignorante qual è. Vorrei ciononostante che qualcuno lo curasse in qualche modo, per evitare che ne dicesse ancora di peggiori e che poi qualcuno di noi, giustamente esasperato, passasse alle vie di fatto (che, ovviamente, è cosa sempre sbagliata). Giovanardi maestro di vita è insopportabile: martire perché colpito dall'intolleranza di chi dà di intollerante agli altri sarebbe inconcepibile.

shamrock87 ha detto...

Pienamente d'accordo con le vostre osservazioni,
ed aggiungo che purtroppo questa ignoranza che viene spiattellata in tv a giorni alterni (e non solo) purtroppo è condivisa da tantissima gente...
E poi, ok, la libertà di espressione è sacrosanta, tuttavia c'è un limite a tutto, non si può arrivare a ledere o mettere in dubbio anche la dignità e la rispettabilità delle persone, perchè spesso è questo che fa Giovanardi.
Detto questo, io in genere quando lo vedo prima sorrido (perchè ha una delle facce più buffe del pianeta), poi rido (per le cassate che spara), poi mi sale una rabbia dentro (per le suddette cassate e per i suoi guadagni essendo dov'è), ed infine generalmente cambio canale...

Anonimo ha detto...

quelli come lui mi hanno mantenuta sukkiando in silenzio ritornando dalla poveraccia ke coraggio infatti mi fa' pena il represso!