sabato 31 dicembre 2011

Ultimo post

Nelle mie intenzioni questo avrebbe dovuto essere l'ultimo post in assoluto di Parole in libertà, il post di congedo di Velies Thyrrens dalla blogosfera. Contro ogni aspettativa, varie cose mi hanno fatto cambiare idea cosicché questo è viceversa soltanto l'ultimo post del 2011 che, per quanto mi riguarda, è stato un anno così così ma che, in confronto al 2012 mi appare già radioso ed entusiasmante :) Concludo questo sesto anno di vita del blog (sei anni e cinque mesi, ma chi li conta?) con una bella foto di Andrew Stetson, che come ho detto tante volte, non è un uomo, è la BELLEZZA MASCHILE INCARNATA. Auguri, ragazzi: dal 2 si ricomincia. Mi lascereste un vostro messaggio di saluto? (specie voi "nuovi", che so straordinariamente numerosi! :)

13 commenti:

Casualboy ha detto...

sono contento che tu abbia cambiato idea :)
il tuo blog e' una serena oasi di relax, senza i soliti fiumi di acidità che imperversano per molti altri blog :)

loran ha detto...

Anche se non sono uno dei "nuovi" sono felice che continuerai il blog, non ti dico le solite cose di questo periodo tipo bilanci e speranze per il futuro ma ti saluto e ti mando un forte abbraccio. :)

Luca ha detto...

Auguri Velies (e anche a tutti i commentatori) :)

Febo ha detto...

Ma certo che ti lascio un messaggio di saluto!!! :)
Sono contento che tu abbia deciso di non chiudere il blog :)
e allora... buon Inizio Anno, sperando che il 2012 sia pieno di belle e nuove ed entusiasmanti e speciali cose! Incrociamo le dita e... vestiamoci di rosso, che porta bene! xD ahahahah
Ancora AUGURI! :)

byb ha detto...

auguri!

tidusquall ha detto...

beh anche se io ormai non commento quasi più sappi che leggo sempre questo blog,da anni ormai :) Auguri di buon anno anche a te!

Watkin ha detto...

E che, gli auguri di noi "vecchi" ti fanno schifo!? :D M'è preso un coccolone a leggere che volevi chiudere: questo è uno dei pochissimi blog superstiti di quando prossimo al coming out (seppur senza razionalmente saperlo ancora) leggevo online esperienze e diari di persone gay come me, e ha un posto speciale nella mia piccola biografia personale. Per questo e non solo per questo, tanti auguri Velies :-)

Giovanni ha detto...

Leggo con piacere il tuo blog da un anno e sono contento che tu abbia scelto di continuare a scrivere.
Auguri :-)

Valentina ha detto...

perchè dovresti privarti del piacere del blog??? secondo me non ci riusciresti mai...
buon anno e grazie per l'intrattenimento!

Franci ha detto...

Sei nella mia barra dei segnalibri! se chiudi il blog poi mi resta un buco, quindi non ti azzardare. Scherzi a parte, leggo spesso questo blog e anche se non commento poco nulla approfitto di questo commento per farti i complimenti ... e gli auguri di buon 2012!

Nicola ha detto...

grazie di aver cambiato idea! e grazie della simpatia e ironia che ci regali.
auguri per un 2012 redioso, contro le tue previsioni.

Velies Thyrrens ha detto...

No, no ragazzi: il mio proposito di cessare il blog è accantonato, almeno per il momento. Il fatto è che io non mi diverto a vedere aumentare il numero dei contatti (che pure attualmente equivale a quelli di una radio locale, e cioè un numero inaudito per una cosa amatoriale come questo blog): la mia autostima non dipende da quanto è grande quel numero (o qualsiasi altro numero, ehm..), ma dal gioco che facciamo insieme. Se i post hanno ZERO commenti, per chi li scrivo?!?
:(

Casualboy ha detto...

d'ora in poi commenterò i post.. in effetti è maleducato beneficiare di un post senza far divertire anche il creatore di essi :P