venerdì 2 dicembre 2011

In che mani siamo?

Dal Corriere della Sera online: "«Carissimi, segnalo che nelle ultime ore il ministero ha ribadito che in nessun intervento deve essere nominato esplicitamente il profilattico; bisogna limitarsi al concetto generico di prevenzione nei comportamenti sessuali e alla necessità di sottoporsi al test Hiv in caso di potenziale rischio. Se potete, sottolineate questo concetto».

L’email, con priorità alta, è firmata da Laura De Pasquale, funzionaria della tv di Stato in rapida ascesa.

Ho il voltastomaco.

2 commenti:

Febo ha detto...

Che schifo!

loran ha detto...

In questo link un mezzo per farci passare il voltastomaco: http://www.certidiritti.it/informerai-sulle-liberta-sessuali-e-le-discriminazioni-di-genere