giovedì 29 settembre 2011

Uomo gelato scambiato per militante KKK

I proprietari della Ice Cream Family Corner and Sandwiches, in Florida non sono esattamente degli esperti di marketing e di pubblicità. Hanno affidato la loro immagine ad un inquietante e bizzarro "uomo gelato" che, per di più, terrorizza le persone che lo scambiano per un militante del'organizzazione razzista KKK. A vederlo da vicino, il costume appare più batuffoloso che spaventoso; tuttavia esso tende ad afflosciarsi e il "cono gelato" è nascosto dal cartello, cosicché l'errore in cui alcuni sono incorsi non è poi così peregrino. Anzi, un'impiegata della vicina banca pare sia scoppiata in lacrime, abbia chiamato il marito e si sia rifiutata di attraversare l'incrocio (una reazione matura e misurata). "Siamo un ambiente per famiglie, e siamo molto molto religiosi", precisano opportunamente i proprietari. (fonte: http://www.ocala.com/article/20110926/ARTICLES/110929750?tc=ar)

Nessun commento: