giovedì 1 settembre 2011

Bachi da seta in scatola

Ho sempre qualche dubbio quando leggo che una qualche orrenda lordura è in effetti commestibile: certo, a meno che non sia infetto e conduca a morte immediata, quasi tutto è commestibile. Ma da qui ad apparire sapido o gustoso, ce ne corre: è il caso di questo BUN DAE KI, e cioè stuzzichino coreano di bozzoli di bachi da seta (!!), che, stando all'etichetta, sarebbe provvisto di grosso contenuto proteico e particolarmante adatto come accompagnamento per bevande alcoliche (tanto che il buontempone che l'ha assaggiato l'ha guarito con gli stuzzicadenti con il pennacchio). Com'è il sapore? Indovinate: RIVOLTANTE. Chi lo avrebbe mai detto, eh? (fonte >>)

2 commenti:

Andrea ha detto...

bleah!!! però magari fritti e con un po' di ketchup e maionese son buoni

loran ha detto...

Il gusto dipende dalla cultura e dalle abitudine ad esso quindi per il mio gin pomeridiano rimango fedele alle nocciline.