lunedì 11 luglio 2011

Toilet portatile

In certi momenti, tutto l'oro del mondo non serve: si ha bisogno solo di un posto adatto e di un istante di intimità. Ma che succede se l'ambita oasi non è a portata di mano?

Ci ha pensato questo simpatico signore giapponese, che ha inventato la toilette portatile da borsetta: l'ingegnoso kit si compone di una scatola di cartone, una manciata di compresse in grado di gelificare rapidamente i liquidi, un sacchetto per i rifiuti organici e un'altro sagomato a mo' di Poncho (!!!) per proteggere la nostra privacy. Se la descrizione vi appare oscura, o se avete difficoltà ad immaginare come interagiscano i vari elementi, vi rinvio alla visione dell'apposita clip e tutto vi sembrerà più chiaro, anche se un po' demenziale.

Come han fatto a levarsi dalla testa un sistema del genere, mi domando. E poi, tranne i casi di necessità suprema, la mia dignità vale più dello svuotarsi i visceri: io il poncho fatto col sacchetto della nettezza non me lo metto.

1 commento:

loran ha detto...

Giusto se uno sta percorrendo una strada dove non ci sono altre possibilità o magari perchè per i giapponesi è molto sconveniente farla per terra anche quando non ti vede nessuno.