martedì 19 aprile 2011

Chiavetta cercaporno

Chiavetta USB "cerca porno" (clic >>): si collega ad un qualsiasi computer (esclusi, a quanto pare, i MAC) e consente di individuare, in un tempo relativamente breve, le fotografie pornografiche contenute nell'hard disk. Come? Utilizzando una serie di algoritmi, il programma in dotazione identifica i files grafici che contengono una certa tonalità cromatica, quella propria della pelle umana (!!) ed è in grado di "separare" lo sfondo dall'immagine raffigurata, di "riconoscere" le singole parti del corpo e più in generale di eseguire un sorprendente numero di operazioni la cui utilità, tuttavia, pare abbastanza dubbia. A chi interessa se nel mio computer ci sono delle foto per adulti? E, no, per rispondere ad una domanda inespressa, non ce ne sono.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

il mio pc ha una decina (ventina) di cartelle e sottocartelle, dedicate.

loran ha detto...

Se lo sa Brunetta le fa installare nei computer di tutti iministeri.:)