giovedì 31 marzo 2011

Cinesi obesi e discinti

Quando il caldo e l'umidità si fanno insopportabili gli uomini cinesi ricorrono ad una pratica "tradizionale", quella di arrotolarsi la camicia fino alle ascelle per scoprirsi la pancia, mettendo così in mostra le loro ragguardevoli grazie. La curiosa abitudine, che ha tanto di nome ("Bang Ye") al giorno d'oggi viene aspramente criticata perchè considerata troppo rozza e sgradevole e soprattutto in contrasto con l'immagine di nazione moderna e proiettata verso il futuro che la Cina intende dare di sè. Persino il sindaco di Shangai, città che ha ospitato l'esposizione universale 2010, si è raccomandato di tenere le camicie addosso, evitando anche l'altra pratica considerata tabù, e cioè andare in giro in pigiama durante l'estate (!). Pare che non se lo sia filato nessuno. (fonte >>)

1 commento:

loran ha detto...

Almeno il signore in foto ha una polo e dei pantaloni lunghi, da noi in estate bisognerebbe vietare di entrare nei supermercati o sui mezzi pubblici in pantaloncini specie quelli che assomigliano più a dei boxer. e ciabatte con aggiunta di canottiera umida, ammeno che uno non si chiami Evandro Soldati.