giovedì 5 febbraio 2009

Sculacciate a domicilio

"Ci sono milioni di persone che hanno fatto qualcosa da cui desidererebbero redimersi, ma fino ad ora non ne avevano la possibilità. Il servizio Mobile Spanking >> è specializzato in confessione e redenzione. La Confessione non è più prerogativa dei soli cattolici: tutti possono adesso confessare i loro peccati ed essere puniti adeguatamente per le azioni commesse. Invece di ottenere un elenco di preghiere da recitare, severe punizioni consentono a chi le riceve di sperimentare il sollievo che viene con la redenzione".

Follia pura? No: l'idea di un intraprendente signore americano, che si offre per andare a sculacciare le persone al loro domicilio, verso il corrispettivo di duecento dollari l'ora (più un tanto a chilometro), così da offrire loro la suddetta "redenzione", o, più semplicemente, per animare feste e trattenimenti privati. In poche parole, viene a casa vostra, vi percuote con un'asse di legno e si fa pure pagare (in anticipo) la trasferta e la prestazione. La sezione FAQ del sito è spassosa: "Verrò legato nel corso della seduta? Si, per meglio garantire la sicurezza del cliente e di chi impartisce la punizione. Usiamo comodi legacci da caviglie e da polsi.", "Sarò costretto a spogliarmi? Non per le sculacciate impartite in occasione del compleanno". Roba da pazzi. E pensare che questo tizio è disponibile a concedere in franchising la sua attività!!

(p.s. l'immagine che vedete non rappresenta il titolare di Mobile Spanking Service, ma ha mere finalità illustrative)

1 commento:

loran ha detto...

Mi domando come faccia a distinguere quelli che si fanno sculacciare per redimersi e quelli che lo fanno come pratica sessuale.