sabato 21 febbraio 2009

Re Brad

Sull'ultimo film di Brad Pitt, "Benjamin Button" ho sentito esprimere pareri discordanti: l'unica cosa che mi pare certa è che il buon Brad, a quarantacinque anni suonati, è ancora di una bellezza e di un sex appeal pazzeschi. Bello ed espressivo. Sono sempre stata una fan (quando l'ho visto in Thelma e Louise tra un po' mi viene un infarto) e forse sono di parte, però va detto che mentre i vari ragazzini che calcano le passerelle vanno e vengono, uomini come Brad sono giustamente destinati a rimanere nell'immaginario collettivo come sex symbol insuperati.

2 commenti:

loran ha detto...

Vero, è come il barolo o il brunello di Montlcino il tempo non ne offusca il fascino anzi lo aumenta.

Antonio ha detto...

Guarda, io sul suo ultimo film non so tanto... penso che andrò a vederlo con il mio compagno mercoledì... e magari saprò dirti qualcosa.... Lui mi è piaciuto moltissimo in Babel... forse il suo ruolo doveva essere di Sean Penn in quel film... per motivi vari poi è passato nelle mani di Pitt... bravissimo comunque... Prima non mi piaceva tanto... più invecchia e più diventa interessante