mercoledì 30 luglio 2008

Pulire con la lingua

Questo sconcertante filmato, in cui una ragazzina "ripulisce" una stanza d'albergo slinguazzando a destra e a manca, appare essere uno spot pubblicitario di una catena statunitense di alberghi a basso costo (sfido io, risparmiano sul personale!!). Non so se dovrebbe sembrare sexy: i regolari che visitano questo blog sono invitati a pronunciarsi. Per quanto mi riguarda, l'idea di abitare una stanza cui un bel ragazzo abbia dato un'identica ripassata non mi attira per niente, non importa se poi l'ambiente risulta poi essere "Very clean", come precisato dalla sfacciata protagonista del filmato.

martedì 29 luglio 2008

Succo d'anguilla

Una nuova bevanda salutare e dissetante è stata lanciata giusto ieri sul mercato giapponese (click >>): drink rinfrescante a base di ANGUILLA (!) Gialla ed effervescente, la bibita contiene estratti di testa ed ossa di anguille (eeeewwwww!) e cinque vitamine ugualmente contenute nel suddetto pesce, A, B1, B2, D and E. Sui gusti non si discute: e poi per un dollaro e trenta cent può valere la pena di assaggiarla. O di comprarla per accompagnarla ad uno squisito gelato (sempre nipponico)...

lunedì 28 luglio 2008

La palestra dei fusti

In questo pigro e sonnacchioso weekend estivo, e in mancanza di meglio :( mi sono dedicato ad un nuovo videogioco, del quale ho scaricato la versione di prova: Hunks Workshop, prodotto dalla giapponese Futuregames.jp >>

Temo di non averci capito più di tanto (la lingua è ancora un ostacolo!) e dubito perciò che acquisterò la versione definitiva: del resto, non mi è neanche chiaro quanto costa esattamente. Una cosa però l'ho capita, e cioè che il gruppetto dei personaggi che sopra vedete NON interagisce come nei cartoni animati dei robottoni degli anni 70 (peraltro essi stessi non sprovvisti di significati omoerotici), ma in modo ben più intenso (per così dire). A quanto pare, infatti, il giochino è straordinariamente esplicito e persino le finestrine di presentazione dei personaggi, nel sito ufficiale, vanno aperte con un po' di discrezione, e comunque senza audio (specie se si è al lavoro). Il mio preferito, comunque, è Ise Itsuki, quello con la canotta rossa...

sabato 26 luglio 2008

Baby Beck

David Beckham a diciottanni. Un po' Bel Ami, un po' Gary Barlow (ex Take That), sexy e desiderabile. E, soprattutto, senza tatuaggi!!!

A me piaceva più prima, quando non era un fenomeno mediatico e non sembrava tanto artificiale!

giovedì 24 luglio 2008

Insetti negli orecchi

Insetti negli orecchi, ovvero bizzarre cuffie per iPod (e simili) a forma di coccinella...

o, per la serie al peggio non c'è mai fine, di MOSCA (!!!) Le altre versioni, quella porcello e paperella sono meno sgradevoli ma tutt'altro che carine. E' un'idea di questa >> ditta americana: non mi è chiaro se si tratta di semplici concepts (però non sembrerebbe, visto che i prodotti finiti esistono) o se DCI, così si chiama la società, vende all'ingrosso. In ogni caso, non ho la minima curiosità di scoprirlo!

mercoledì 23 luglio 2008

Vecchio backstage

Vecchio backstage di una sfilata primavera estate 2007: vogliate perdonarmi se il filmato non è esattamente recentissimo, penso che incontrerà comunque i vostri gusti. Uno dei protagonisti? Facile da indovinare: comunque vedetelo qui (ZOT!!!)

martedì 22 luglio 2008

Feste religiose

Rassicurante immagine scattata (così pare) nel corso del Festival Vegetariano che si tiene ogni prima settimana di ottobre sull'isola di Phuket, Tailandia. La simpatica manifestazione attira un gran numero di visitatori (vi immaginate la famigliola in vacanza, col thermos e la coperta per il picnic?) per via dei bizzarri rituali di automortificazione che vengono eseguiti e che, a quanto pare, lasciano ciononostante indenni gli adepti grazie al provvido intervento degli spiriti. Questo con le pistole, tuttavia, è uno dei più repellenti. Me ne sfugge francamente il senso e, ad essere sinceri, non me ne è neanche tanto chiara la dinamica....

lunedì 21 luglio 2008

Facce: "Briciola"

P., che qualcuno chiama "Briciola" irradia malanimo, suscita repulsione negli altri e in me, che mi illudevo di essere immune alle antipatie istintive. P. è alto un metro e novanta, ed è un grande obeso. Ha capelli neri foltissimi raccolti in una coda di cavallo; è privo di tutti i denti davanti, tanto che la sua parlata risulta faticosa e sgradevole, e, stando in piedi, sposta continuamente il peso da una gamba all'altra perchè, mi è stato spiegato, ha necessità di agevolare la circolazione del sangue. P. si circonda di amici di grossa stazza con cui ride della condizione che li accomuna, e rievoca tutte le volte in cui l'imponenza fisica ha consentito loro di prevalere. Eppure, mi si dice, P. è un uomo di una tenerezza e di una ricchezza interiore infinite, che adora i bambini dai quali è ricambiato e che da adolescente pesava cinquanta chili di meno. Con un raro lampo di consapevolezza realizzo che il fatto che in passato le donne lo abbiano quasi costantemente respinto, abbiano riso delle sue avances o, nella migliore delle ipotesi, lo abbiano trattato come un cucciolo al quale non si riconoscono altri meriti se non quello di suscitare tenerezza, ha lasciato su di lui ferite incancellabili, sempre fresche, sempre dolenti. Immagino che sia stato insoddisfatto del suo aspetto fisico al quale ha attribuito i suoi insuccessi e che abbia cominciato mangiare in modo compulsivo per giustificare le sue difficoltà di relazione, per dare agli altri un motivo per respingerlo, per corrispondere all'immagine che egli pensa che gli altri abbiano di lui, e ogni rifiuto è per lui una rabbiosa conferma (e poco importa cosa l'ha veramente cagionato, perchè cause ed effetti ormai sono un groviglio non districabile di bile, di sangue di lacrime). Mi riprometto allora di vincere la ritrosia, l'ostilità istintiva e di fare un passo verso P. A distanza di giorni, e dopo che lui mi ha allontanato senza il minimo riguardo, ho completamente dimenticato le qualità che gli avevo attribuito e l'unico pensiero che in me resta è che P. è davvero insopportabile. Senza alcuna difficoltà ignoro la voce dentro la mia testa, troppo flebile perchè io possa udirla, ma essa è lì a ricordarmi che, nonostante tutto, io non sono migliore degli altri e che io e Briciola, stazza a parte, non siamo poi tanto diversi.

sabato 19 luglio 2008

Facce: il fioraio

La bottega del fioraio è una caos di colori e di profumi il cui erompere è tuttavia trattenuto dallo sguardo triste del vecchio proprietario, un viso che da sempre associo a quel luogo. Mi saluta con la sua voce nasale, femminea, affaticata mentre la piccola donna vicino a lui non mostra di avermi neanche notato. Mi chiedo cosa ci faccia una presenza muliebre vicino ad un uomo chiaramente, disperatamente omosessuale: noto la fede, lo sguardo distrattamente affettuoso che lei gli rivolge e realizzo che cinquantanni fa gli uomini non avevano alcuna alternativa e che forse il matrimonio era l'unico appiglio per non sprofondare in un abisso senza redenzione. Mi guardo intorno con rinnovata consapevolezza e nessun dettaglio sfugge al mio occhio allenato. Appese sopra il banco, alcune fotografie ritraggono impietosamente il fioraio a fianco di giovani uomini dalla bellezza scintillante che riconosco essere le glorie dello sport amatoriale cittadino; noto il vecchio calendario della squadra di calcio, perennemente aperto su un mese che non vi è più ragione di mostrare se non per l'uomo che è stato fotografato per rappresentarlo. Il fioraio segue il mio sguardo, forse è tentato di sussurrare una spiegazione che, peraltro, tengo a bada mostrandomi indifferente. Mi coglie il terrore che la familiarità che l'uomo nutre verso un cliente abituale, e l'istinto che ci porta a riconoscersi gli uni con gli altri, lo induca ad ammiccarmi, a sorridermi, a dire qualcosa. Non è tuttavia questa la solitudine con la quale voglio misurare la mia: forse il vecchio riconosce il muto segnale che gli mando, forse ho frainteso ed è solo che lui, da sempre, ha smesso di ascoltare. Affretto gli acquisti, saluto freddamente e, nella mia immaginazione, la minuscola donna tira un sospiro di sollievo.

giovedì 17 luglio 2008

My Way

Tempo fa ho postato una minigalleria relativa ad un bel giovanotto che non esiterei a definire il mio tipo, "fatto e sputato" (tanto che se guardate sull'enciclopedia proprio alla voce "il mio tipo" trovate la foto di quel ragazzo). Un lettore particolarmente attento mi segnala che trattasi di Sam Way, giovane modello britannico che sta facendo molto parlare di sé (sfido io!!).

Questa simpatica clip lo vede protagonista insieme ad un altro paio di tizi piuttosto avvenenti (io ne ho retti 1.40 netti, tempo di valore olimpico, poi mi sono detto che non ce la potevo fare e ho spento imprecando, quindi non so come va a finire ^^'). Se il buon Mr. Way piace pure a voi, magari potremmo espandere la galleria...

mercoledì 16 luglio 2008

Osservare Ballack

Il corpo di Michael Ballack (1976 - ) presenta sempre dettagli degni di nota, peraltro già finiti sotto l'occhio vigile dei ragazzi che amano i ragazzi (ricorderete questo famoso filmato >>). Questa foto, e la successiva (scattata proprio in questi giorni in Sardegna) ne sono la dimostrazione.

Dobbiamo dedurre che quel giorno, sul campo di calcio, non era poi tanto freddo come potrebbe sembrare ;)

martedì 15 luglio 2008

Matador fortunato

Sebastian Castella (1983 - ), giovane matador di origine francese, se l'è vista particolarmente brutta durante la terza corrida della festa di San Fermin, a Pamplona, "perdendo le scarpe, la spada, la dignità" (dice il sito >> dal quale ho tratto l'immagine). Al toro però è andata peggio.

Vaso per strilli

Vaso per strilli: si porta alla bocca e si può dare libero sfogo alle proprie frustrazioni, sicuri che dall'estremità opposta del contenitore, grazie all'apposito "abbattitore di rumore", non uscirà che un impercettibile mugugno.

In resina sintetica, è disponibile online >> per un prezzo politico, "soli" 79 dollari, spese di spedizione escluse.

Roba da ricovero: mi ricorda la bottiglia di Fantozzi...

Il miglior insegnante disponibile

ANALESSON >>, educazione per via telematica (se ho capito bene), in grado di garantire il miglior insegnante disponibile - lo dice pure il cartello. Per istruire in quale materia, non è chiaro, anche se il nome del sito si presta ad una serie di speculazioni pressoché infinita... ;) Se qualcuno è in grado di superare l'ostacolo della lingua (coreano?), si potrebbe chiedere al sig./sig.ra LeeJungAe...

lunedì 14 luglio 2008

Talco per testicoli

Balla powder, talco specificamente pensato per rinfrescare lo scroto: antiumidità, previene l'effetto "ala di pipistrello" (!) ed è leggermente profumato con una fragranza mascolina per un confort totale. Particolarmente indicato dopo la palestra. Disponibile online >> per soli 15 dollari l'etto. Un affarone.

Sexy Despatie

Questi scatti a caso del sexy tuffatore canadese Alexandre Despatie (1985 - ) aumentano la voglia di estate. Di lui non so praticamente niente, se non quello che trovate anche su Wikipedia e che quindi evito di riportare qui.

Del resto un'immagine vale più di cento parole. (vedi anche questa)

domenica 13 luglio 2008

Nadal si lascia palpare

Rafa Nadal, ospite nella versione iberica di Cronache Marziane (condotta, anche in questo caso, da un omosessuale), si lascia palpare un po' il sedere. Del resto, il presentatore aveva chiesto di verificare quando, nel tennis, i glutei diventano di marmo... Rafa, oltre che carino, è anche simpatico. E, naturalmente, ha un cu*o da trofeo.

sabato 12 luglio 2008

Fernando Torres come Ronaldo

Fernando Torres (1984 - ) come Ronaldo. I calciatori si raspano un casino.

Soroban iPhone

Soroban iPhone (click >>) ovvero applicazione per abaco giapponese che gira su iPhone e che sfrutta i sensori di movimento del telefono Apple, ultimo degli oggetti del desiderio nel Paese del Sol Levante (e non solo). Un po' costoso, come balocco, soprattutto per utilizzarlo come pallottoliere. Però è bellissimo, tanto che quella fava di F. se l'è subito comprato :)

Omoerotismo sui campi di cricket

Trovo che i momenti di pubblico omoerotismo tra uomini siano sempre simpatici da vedere, anche se riguardano personaggi o discipline sportive completamente sconosciuti tra le nostre parti.

Il bel biondo della prima foto è il campione sudafricano di cricket AB De Villers, (1984 - ) considerato uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. In queste immagini lo vedete in compagnia (presumibilmente) di Jacques Kallis (1975 - ) che lo cinge da dietro e gli riserva alcune attenzioni piuttosto tenere...

... che sembrano sortire un certo effetto (!). O forse l'effetto finale è proprio la ragione che ha scatenato le attenzioni di Kallis su De Villers ;)

venerdì 11 luglio 2008

Aqua fons vitae

Lo spot interpretato da Roberto Bolle per una nota marca di acqua minerale mi ha lì per lì cagionato anche un piccolo malore. La clip è bellissima: elegante, raffinata, e soprattutto di una sensualità pazzesca, cosa che trovo anche un tantino fuori luogo considerando il prodotto reclamizzato. A Bolle, narciso come tanti suoi colleghi, farà piacere essere tanto desiderato.

giovedì 10 luglio 2008

Nicholas e l'Hula Hoop

Nicholas Ryan, modello di Playgirl, mostra come si esegue il gioco dell'Hula Hoop di Nintendo WiiFit. Sexy, ma anche supertrash e per questo, in Rete, il filmato ha avuto un successone.

Abbracci gratis

"In un'era di legami sociali recisi e di assenza di contatti umani l'effetto della Campagna Abbracci gratis si è rivelato fenomenale. Il solo scopo di questa Campagna è di raggiungere un altro individuo e di abbracciarlo per rallegrare la sua vita." Boh. Sarò poco socievole, però io un abbraccio da uno sconosciuto proprio non lo voglio.

mercoledì 9 luglio 2008

Orchidea nera

Orchidea nera, simpatico ed economico gadget realizzato con l'innovativo materiale Sensoplus (?) in grado di garantire un'elasticità totale e una presa ultra-confortevole. Utile per chi volesse "arricchire" un'attività per la quale, da sempre, bastano un minimo di privacy e un pollice opponibile. Ovviamente, riservato ai maschietti. (per i meno perspicaci, click >>)

Giacomino ubriaco

Esaurita l'onda lunga di Brokeback Mountain di Jake Gyllenhaal si sente parlare un po' meno (almeno questa è la sensazione che ho io). Sarà perchè i suoi ultimi film non sono stati esattamente dei blockbuster: però Jake rimane sempre un bel vedere. Anche in casi come questo, in cui il giovane Mr. Gyllenhaal è stato immortalato in pieno trip alcolico (che, tradotto, vuol dire sbronzo come un pifferaio)

Le foto, a quanto pare (click >>) risalgono ad un paio di giorni fa, e sono state scattate all'uscita di un locale londinese (Jake è impegnato nelle riprese di Prince of Persia). Anche in queste condizioni, questo ragazzo resta uno spettacolo.

martedì 8 luglio 2008

Il Re di Wimbledon

Apprendo distrattamente che il buon Rafa Nadal ha conquistato il trofeo di Wimbledon: sto acquistando consapevolezza del fatto che il ragazzo esiste anche al di là della blogosfera, e che c'è chi lo ammira anche per cose diverse dalle sue doti fisiche, e per questa ragione auto-modero il contenuto di questo post, proponendo non il solito bicipite gagliardissimo, ma alcuni scatti più simpatici che sexy. Sopra, un miniRafa agli esordi...

e sotto, in un curioso scatto candid. Bravo Rafa!

Osservare Ronaldo

Ho trovato questa curiosa clip a proposito di Cristiano *supersex* Ronaldo e ho pensato di dividerla con voi: montaggio a parte, mi domando il perchè di certe inquadrature... secondo me il cameraman è uno della famiglia :) p.s. ma secondo voi che giocate a calcio, non è il caso di indossare qualcosa di un po' più contenitivo?!?

lunedì 7 luglio 2008

Non voglio innamorarmi

Un lettore mi segnala una canzone, Non voglio innamorarmi, ormai vecchia di una stagione, e che pure riporto qui non certo perchè è lo scoop del momento (...), ma per ragioni che vi parranno ovvie. Il pezzo è cantato da un certo Daniel Zueras (1980 - ), che ha partecipato al reality Operacion Triunfo e che nel 2007 si è prodotto nella canzoncina che vedete sopra. Non ero a conoscenza di questo simpatico filmato, né delle gesta del giovane Danny (che invece sembra uno che va abbastanza per la maggiore >>): forse potrà piacere a qualcuno di coloro che come me non ne sapeva niente. Gli altri mi perdoneranno di non essere sufficientemente informato... ^^

sabato 5 luglio 2008

Foto candid

Una foto chiaramente candid e niente affatto preparata (...) di Anton *supersex* Antipov, modello statunitense di fitness e sirenetto che forse alcuni di voi conoscono.

venerdì 4 luglio 2008

Anziano uomo d'affari meccanico

L'artista concettuale Momoyo Torimitsu giapponese ha realizzato un bizzarro robot raffigurante un anziano uomo d'affari che si trascina pesantemente sui gomiti, tra il giusto sconcerto degli astanti. La simpatica artista, che per l'occasione veste i panni dell'infermiera a soccorso del robot, spiega che con la sua creatura ha inteso rappresentare la crisi dell'economia asiatica e il risultato delle pressioni cui i giapponesi sono sottoposti durante la loro vita lavorativa. Sarà. A me fa impressione e basta.

giovedì 3 luglio 2008

Pubblicità antifumo

"Questo prodotto causa l'invecchiamento precoce della pelle", dice lo slogan sotto questa fotografia, una delle dieci che compongono una raccapricciante campagna pubblicitaria antifumo commissionata dal Ministero della Salute brasiliano. Questa che pubblico è una delle meno sgradevoli: qui >> le altre nove. Ah, tanto per la cronaca, io non fumo.

Famosi per quindici minuti

Qualcuno, tempo fa, disse che nel futuro ognuno avrebbe avuto i suoi quindici minuti di celebrità. Naturalmente comparire sul mio blog significa tutt'altro che questo (del resto, qui tutto è solo un gioco), però può contribuire ad uscire almeno per un istante dal totale anonimato.

Specie se si è bravi e si hanno modelli carini come quelli che hanno posato per Matthias, fotografo per vocazione, del quale ho scovato lo spazio Flickr (click >>) e al quale ho "rubato" due scatti intitolati Tiresia, come il mitico indovino, qui nelle due versioni, intrigante e sexy. Bravo Matthias! (e presentaci il tuo amico!)

martedì 1 luglio 2008

Il partner di Gandalf

Sir Ian McKellen, il Gandalf della Trilogia del Signore degli Anelli è dichiaratamente omosessuale e si accompagna a uomini molto più giovani di lui (giustamente). Non sono riuscito a capire se questo nella foto è il suo partner lasciaeprendi Nick Cuthell, classe 1977. Comunque, anche se un po' magro, il ragazzo non è niente male :) (fonte >>)

Jerry, paparazzato, gradisce

L'attore Jerry O'Connell >> (1974 - ), ex ragazzino ciccione di Stand By Me e stellina di non primissima grandezza è comunque in grado di attirare l'attenzione di qualcuno, tanto che c'è chi, in Rete e nel mondo reale, si interessa delle sue gesta.

Jerry è stato recentemente colto in pieno jogging dal solito paparazzo d'assalto (leggi rompicoglioni). Il giovanotto non si è scomposto più di tanto e ha anzi improvvisato un piccolo spettacolino tra il sexy e il goliardico. Qui un'altra immagine a più alta risoluzione. P.s. bella cosa non avere un ca**o da fare...

Ronaldo si fa desiderare

L'ennesimo scatto delle vacanze in Sardegna di Cristiano Ronaldo che, non è difficile prevederlo, diventerà presto l'uomo immagine di sé stesso, rimpiazzando David Beckham nell'immaginario erotico del Villaggio globale. Qui, come al solito, non esita a fare bella mostra di sé: bisogna ammettere che il ragazzo, a parte altri dettagli che possono incontrare il gusto di alcuni, ha anche delle cosce da paura.