lunedì 30 giugno 2008

Ben Hurry

Ben Hurry, filmetto erotico gay (omo avvisato...) interpretato da Alan Parker, Bruce Reed e Joe Lietel. Mi piacerebbe sapere a che periodo risale (tra i 50 e i 60, direi). Per gli standard della comunicazione attuale è quasi casto, però a me mette lo stesso vagamente in imbarazzo, anche se non so dire perchè. E a voi, che effetto fa?

Diploma con fallo

Qualche giorno fa un tizio di diciannove anni, Calvin Morett, ha indossato un costume gonfiabile da fallo e ha fatto irruzione nel Saratoga Performing Arts Center (Saratoga, NY) interrompendo la cerimonia di consegna dei diplomi e schizzando tutti di stelle filanti spray. Il motivo? Pensava che la gente lo avrebbe trovato divertente. In effetti lo scherzo è piaciuto anche al Sergente Sean Briscoe che, ripresosi, ha proceduto all'arresto, peraltro facilitato dal fatto che il tizio era rimasto praticamente intrappolato nel suo stesso costume. (fonte >>) Cose belle: chissà come sono venute bene le foto commemorative del diploma.

sabato 28 giugno 2008

La maionese della discordia

Un controverso spot pubblicitario per la maionese Heinz che, naturalmente, ha causato una valanga di proteste negli Stati Uniti. Personalmente lo trovo più buffo che offensivo.

Un urto liberatorio

Un amico di recente acquisizione mi racconta la sua storia e mi autorizza a pubblicarla. La riporto di seguito come la leggete, senza alcuna morbosità o compiacimento. Vi prego di rispettare il pensiero di questa persona, e di resistere all'impulso di dispensare consigli dicendo "dovresti fare questo, dovresti fare quello" (io stesso sono caduto in tentazione, e ho rischiato l'incidente diplomatico :) Se volete rendervi utili, piuttosto, mandatela ad un vostro amico regolare e chiedetegli cosa ne pensa, parlare di certe cose fa sempre bene.

"Ho 36 anni e vivo e lavoro a Milano, ormai da 7 anni, ma sono siciliano d'origine. Dopo la laurea sono fuggito dalla mia terra che amo ma che odio allo stesso tempo, terra madre e matrigna con me. La mia è la così detta "happy family" la famiglia perfetta: papà, mamma, fratello diligente ed io... pecora nera. Considerata da tutti una "famiglia bene" della media borghesia, una reputazione da curare e mantenere nei secoli dei secoli. Da sempre, sin da bimbo, ho avuto a che fare con la cattiveria della gente che non capiva la mia sensibilità e il mio esser diverso.

A scuola ho subito atti di bullismo tremendi, umiliazioni e ingiurie e violenze fisiche ma sopratutto psicologiche. Il mio dolore però dovevo assolutamente portarlo dentro di me poichè agl'occhi del mondo degl'insegnanti e della famiglia dovevo assolutamente essere felice e figo, non certo un "frocio di merda" che se non "guarisce" è meglio seppellire sotto metri di terra insieme alla vergogna!!
Quante volte ho pensato di farla finita, una volta ho chiuso gli occhi ed ho attraversato correndo un vialone trafficato di macchine in attesa di un urto liberatorio! niente da fare... macchine con ottimi freni e riflessi pronti in Sicilia!!

Adesso a 36 anni mia mamma aspetta ancora di conoscere la sua futura nuora...vuole i nipotini belli e fighi anche loro! Ed io a nascondermi ancora dietro ad un figlio perfetto ed inesistente e che non riesce mai a far felice chi ama!"


La corsa verso l'urto liberatorio (come lo chiama A.), è stata, mi pare di aver capito, un episodio isolato e i tentativi non si sono ripetuti. Per fortuna.

giovedì 26 giugno 2008

Evandro, pastore buono

Evandro *supersex* Soldati, versione "buon pastore" (e tutte le permutazioni che riuscite ad immaginare di questo epiteto). Sono gli scatti realizzati dal fotografo Michael Roberts per Dolce e Gabbana che, con questa furbissima trovata si illudono di ottenere pubblicità gratuita... :)

Confesso che lì per lì non avevo neanche capito che si trattava di una linea di abbigliamento: la sequenza di immagini, alcune anche abbastanza criptiche, mi ha piuttosto fatto pensare ad un filmetto per adulti anni 70, trasmesso a tarda notte dalle TV private, completamente incomprensibile per via della pessima qualità e dei tagli della censura (e sempre meno esplicito delle aspettative...)

Invece queste foto ritraggono un "nuovo" (per favore risparmiatemi le citazioni anche cinematografiche, gli editoriali su questo servizio li ho letti anche io :) modello di bellezza maschile, quella rude e non addomesticata, quasi preistorica.

L'omo pastore D&G, pur avendo i tratti delicati e il fisico depilatissimo di Evandro, si accompagna alle bestie, mangia con loro (e chissà che altro :), ne è ossessionato tanto che, apparentemente, le disegna, e poi si sbronza come un pifferaio.

Il riferimento al sud dell'Italia è fin troppo ovvio: paesaggio a parte, quante volte si sono viste al cinema queste camere da letto austere nelle quali, al frinire delle cicale, la sirenetta di turno si rotolava, ormonata e vagamente discinta mentre fuori i bambini giocano sotto il sole?!?

Come ho detto, il servizio fotografico è uno spettacolo (Evandro mi si è anche un po' imputtanito, il che non è affatto un male) Peccato non aver avuto il tempo di postare anche le altre immagini (in totale una quarantina): chi ne volesse un apposito zip magari mi mandi due righe ^^

mercoledì 25 giugno 2008

Stuzzicare Ronaldo

Una fortunata ragazzotta si gode le grazie di Cristiano *supersex* Ronaldo, più che contento di farsi desiderare.

Non che il ragazzo si sia mai risparmiato, quanto a dare mostra di sé... Però la sua amica detiene il record 2008 per la donna più cellulitica che neanche mi' nonna, porella.

Pubblicità gratuita: Doug Holt

Pubblicità gratuita (e ben meritata) per il giovane sig. Doug Holt, del quale non so praticamente niente se non che abita a New York e che sta riscuotendo un certo successo come modello.

Volto pressoché perfetto (notate le labbra piene e sensuali), fisico da fantascienza (basta con i ragazzini anoressici!!!) , espressione da simpatico paraculo, quel tanto che basta di sfacciataggine ...

Se guardate sul dizionario alla voce "Il mio tipo" trovate la sua foto. Da oggi ho una nuova fissazione senile.

martedì 24 giugno 2008

Colin Farrell sottopeso

Colin Farrell versione decisamente sottopeso, fotografato proprio in questi giorni sulla spiaggia. Il dimagrimento sembra sia dovuto a ragioni professionali e ad esigenze di copione: peccato. A me Colin non dispiaceva affatto (pur essendo un orco) ma l'uomo pelle e ossa non mi attira per niente. Anche se paccoso.

lunedì 23 giugno 2008

Sfilata con doccia

Alcuni momenti della sfilata di moda di Rosa Chà (?), relativa alla primavera estate 2009, svoltasi in questi giorni a San Paolo (Brasile). Il ragazzo che si fa la doccia è Rodrigo Rothen. Lo avevo appena notato.

Cuore di mamma

"A me e a tuo padre non importa che tu sia gay.
Speriamo solo che tu non sia felice."

A me è andata meglio. E a voi?

Ristorante a forma di bara

No, non è l'arca di Noè, ma un ristorante a forma di sarcofago (click >>): si trova a Lviv, in Ucraina ed è arredato in modo coerente alla scelta stilistica di base.

"Occupate la bara di vostro gusto", sembra che dica il cartello sopra l'entrata.

Sopra vedete un dettaglio del "tavolinetto" nei pressi dell'ingresso. Boh. Al cattivo gusto della gente non c'è mai fine: anzi, a me non mi sembra neanche tanto divertente. E poi secondo me porta pure un po' rogna (sgrat sgrat), per quanto io non sono superstizioso, la superstizione porta sfortuna.

domenica 22 giugno 2008

Crescita chirurgica

Allungamento chirurgico degli arti, talvolta praticato per ragioni prettamente estetiche e messo fuori legge in alcuni paesi (clic >>). I racconti che si leggono in Rete sono molto... istruttivi. Un paziente che si è sottoposto all'intervento in Iran (notoriamente all'avanguardia nella chirurgia!) è stato lasciato legato per giorni ad antiquati strumenti di estensione della tibia, con antidolorifici che doveva autosomministrarsi e, tornato finalmente negli Stati uniti gli è stata riscontrata un'infezione e una deformazione alla gamba sinistra. Ora è al verde e sulll'orlo del suicidio. Gli insuccessi sono infatti tutt'altro che infrequenti: talvolta i medici devono rimuovere la "crescita" ottenuta chirurgicamente, con ovvi problemi di deformità residua. Più di 100.000 dollari per l'intervento, dolori atroci, lunga degenza, rischi di infezione e di danneggiamento dei nervi. Per ottenere fino sei/sette centimetri di altezza è un affarone. (fonte >>)

venerdì 20 giugno 2008

Hi-res David

Immagini ad alta risoluzione degli scatti di David Beckham per Armani, di cui da qualche giorno parla tutta la Rete.

La ragione di tanto entusiasmo è ovvia. Beckham sarà anche un idiota, un bambolotto buono solo a farsi fotografare, ma a me è sempre piaciuto un casino.

Leggere invece di lavorare

Dopo tanti anni di navigazione in questo mare magno che è la Rete è difficile trovare qualcosa di sorprendente o anche solo di curioso; viceversa stamani mi sono imbattuto in un progetto del New Zealand Book Council >> che ha fatto realizzare un bizzarro sito (in effetti trattasi di una sofisticata animazione in flash) grazie al quale si può emulare una normale postazione Windows e, invece di lavorare, dedicarsi occultamente alla lettura di libri classici che infatti vengono visualizzati non sotto forma di testo normale (altrimenti qualcuno potrebbe mangiare la foglia), ma come (falsa) presentazione di power point, fotografie comprese. Non mi sono spiegato? Immaginavo :) Verificate voi stessi >> Come se, personalmente, avessi bisogno di distrazioni per non lavorare...

giovedì 19 giugno 2008

Robbie allucinato

Un'espressione vagamente allucinata del buon Robbie Williams che ha finalmente dismesso l'orrenda barba con cui si è fatto fotografare qualche tempo fa.

A me Robbie è sempre piaciuto. Per Natale mi hanno anche regalato il Calendario ufficiale, una volta...

mercoledì 18 giugno 2008

Mario come Marky Mark

Un muscolosissimo e paccosissimo Mario *supersex* Lopez ripropone uno scatto considerato "classico", quello risalente ai primi anni novanta e raffigurante l'allora rapper Marky Mark (Mark Wahlberg, adesso "attore") vestito solo di un paio di aderenti slip Calvin Klein. A me piace più Mario Lopez.

Paola e Bettino

Paola e Bettino sono stati ripresi dai loro figli, Marco e Saverio Lanza, mentre guardano la finale del campionato del mondo di calcio. Ne è risultata questa esilarante clip >> che, complice il montaggio, una musica azzeccata (composta per l'occasione) e alcuni momenti di involontario umorismo, è davvero risibile. (Fonte >> Grazie ad F. per un sacco di cose, non ultima questa segnalazione)

martedì 17 giugno 2008

Artisti di strada

Roberto Donadoni, CT della Nazionale, in versione Monna Lisa: foto dell'opera di un ignoto madonnaro (si dirà così anche se il soggetto è "profano"?) scattata da me medesimo lungo le vie del centro. Geniale o demenziale? Boh. Sembra che abbia portato bene, però...

lunedì 16 giugno 2008

Ryan White

Ryan White >>, fotografato per il fotoblog Fantastic Mag >> dal quale avevo già tratto le immagini di uno dei miei all time favorite, Andrew Stetson.

Una domanda sorge spontanea: dove si compra, uno così?

Certo che chi ha scattato queste foto ha capito un sacco di cose... primo, come scegliere il tipo di ragazzo che piace praticamente a tutti (queste immagini hanno fatto il giro della Rete)...

secondo, come farlo sembrare sexy ed attraente (non che ci sia voluto poi molto, click e click) soprattutto per gli uomini che amano gli uomini... (non mi dite che non cercavano di fare foto che piacessero ai gay perchè non ci credo, Ryan non è nuovo a certe trovate...)

domenica 15 giugno 2008

Scolpire il formaggio

Troy Landwehr, un attraente signore, qualche tempo addietro ha compiuto un'impresa temeraria che forse altri avevano soltanto vanamente tentato.

Ha scolpito un blocco unico di oltre 500 kilogrammi di Cheddar Cheese, l'orrendo formaggio arancione simil-Pongo che viene messo sugli Hamburger, e, novello Michelangelo, è riuscito ad eliminare tutto il "di più", traendo dal formaggio inanimato la forma che vi era imprigionata. La linea di demarcazione tra il genio e il trattamento sanitario obbligatorio è sempre più labile.

venerdì 13 giugno 2008

Matt Damon obeso

L'attore Matt Damon è uno di quelli che si immedesima a tal punto in un personaggio che, per ragioni professionali, ritiene di doverne assumere completamente le sembianze (rotoli di grasso compresi). Non so se con tanti chili in più addosso Sarah Silverman se lo sarebbe sco*ato ugualmente...

giovedì 12 giugno 2008

Battute di spirito

Fui buttato fuori dall'Università il primo anno. Mi scoprirono mentre copiavo allo scritto di metafisica. Sbirciavo nell'anima del mio vicino. (Woody Allen)

I gay in Italia non sono discriminati (Carlo Giovanardi)

Non scherziamo, gente: si può discutere su tutto (ed è giusto farlo), ma che in Italia i gay SIANO discriminati mi sembra un dato di fatto. E per quanto mi riguarda non è neanche una questione di Dico, Pacs, Cip e Ciop: non sopporterei di avere uno che mi gironzola in casa e che mi occupa il bagno, o di dovermi preoccupare di comprare i pannolini per un fantolino incontinente, quindi per me, che ci siano matrimoni o adozioni è perfettamente irrilevante.

Il problema è molto più semplice, e cioè che la discriminazione parte NON dalla battuta che si raccoglie per strada, o dalla risatina, ma dall'atteggiamento del Legislatore (di destra.sinistra.centro) che, a fronte di un'istanza [per esempio il riconoscimento per l'ordinamento giuridico di una convivenza in atto] sceglie di non prendere alcuna posizione, relegando quel fenomeno nell'indifferente giuridico, e lo fa ogni volta adducendo una scusa diversa. L'ultima in ordine di tempo? Il Pride è una carnevalata e se continuate a vestirvi da donna non otterrete nulla (ecc. ecc.) In altri termini, il Legislatore omette di considerare un problema sostanziale e lo fa prendendo a pretesto ragioni formali. Complimentoni. Alla faccia di chi sosteneva che "il diritto segue il fatto", dando una disciplina a ciò che, esistendo di già nella società civile, di regole è per l'appunto sprovvisto.

p.s. se non rischiassi una querela :) rievocherei qui il nome del miglior professore che io abbia mai avuto, uno dei più insigni giuristi italiani (a buon diritto!): di lui, oltre le lezioni da applauso a scena aperta, ricordo che apprezzava i ragazzi (che non a caso si presentavano agli esami con la T shirt attillata) e che una volta, discorrendo amabilmente insieme, ci voltammo all'unisono a guardare lo stesso teen ager!

Onoranze funebri? Di là

Autentico cartello "pubblicitario" di una ditta di onoranze funebri, geniale nel suo candore e nel suo essere collocato in mezzo al nulla. Naturalmente la ditta esiste davvero: trattasi dell'impresa di Smorto Carmelo che ha sede a Contrada Caldara, Brancaleone (RC) (controllate voi stessi >>). Il numero di telefono lo vedete nella foto...

mercoledì 11 giugno 2008

Randy intervistato

Il giovane motociclista Randy De Puniet, mia "recente" scoperta, mi piace, e non poco: questa è la ragione per cui ho scovato questa vecchia intervista nella quale il giovanotto palesa sia una voce diversa da quella che mi aspettavo (poco male) sia qualche centimetro quadrato del suo bel corpo, tonico e sexy. Non ho la minima idea di quello che dica (non so neanche i pronomi personali, in francese), e non provo la minima curiosità. Anzi, è un filmato che si può vedere anche senza audio, no? :)

martedì 10 giugno 2008

Fai da te

Chi fa da se, fa per tre. Ed è felice come un Re, dice l'antico adagio. Questo simpatico libretto, "Fai da te 50 giocattoli sessuali", è innocuo e rassicurante come qualsiasi altro testo sul bricolage ma, a stare alla presentazione, assicura un divertimento senza precedenti. "Informazioni pratiche ed istruzioni facili da seguire unite ad illustrazioni esplicative garantiscono risultati professionali anche ai meno esperti." Lasciate fluire i vostri umori creativi (dice lo slogan), bastano pochi dollari su amazon >>

Sirenetti e nudo integrale

I ragazzi di Terra.br hanno generato moltissimo desiderio in questi ultimi anni, e tanti blog (il mio compreso) hanno contribuito a riverberarne all'infinito la bellezza pazzesca. Tuttavia, per conto mio, la vena si è un po' esaurita e a poco è valso cambiare il tipo fisico dei sirenetti, o, come in questo caso, fermarsi ad un passo del nudo integrale. Lui, comunque, è Levy Cristiano, ed effettivamente non è tanto male.

lunedì 9 giugno 2008

Maggiordomi fisicati

Butlers in the Buff >>, ovvero maggiordomi fisicati nel Regno unito, a disposizione per cene di lavoro, feste private, ricevimenti di nozze. Giovanotti seminudi vestiti di solo papillon e grembiule (scoperto sul retro) salutano cortesemente gli ospiti e servono loro champagne. Una cosa di grande gusto. Però l'iniziativa, nata da un intraprendente ufficiale della Marina di sua Maestà, Jason Didcott, pare abbia avuto un successo strepitoso. "Non riusciamo a far fronte alle richieste, e anzi stiamo cercando di ampliare la nostra attuale squadra di 180 maggiordomi". Non molti, considerando che il Regno unito è grande, ed infatti le audizioni per il reclutamento si sono svolte proprio in questi giorni (click >>). Mah. Quando mi deciderò a pagare i ragazzi (non manca molto, ormai ho quasi deciso), non sarà per portarmi da bere.

Mario Gomez si rovista

Il simpatico calciatore Mario Gomez (classe 1985), di origini ispanico teutoniche ed attualmente in forza alla Bundesliga, sfoggia un'espressione gagliarda e sexy (e un corpo asciutto e tonico)...

... e in una pausa dal gioco è stato colto dall'occhio indiscreto del solito fotografo d'assalto mentre si rovista con particolare impegno. Non che mi dispiaccia, intendiamoci :)