giovedì 2 ottobre 2008

Tatuaggi per pargoli

Il piccolo Vinnie England, di tre anni, ha un simpatico tatuaggio di Bart Simpson che somiglia in modo sospetto ad una scarification, cioè all'asportazione dell'epidermide praticata in modo da lasciare una cicatrice permanente (questo per ABBELLIRE il soggetto che se la fa fare).

Dato che alla demenza non ci sono limiti, ma i bambini sono bambini, pare che la cosa sia dovuta ad un disgraziato incidente: un tatuaggio temporaneo fatto con Henné mescolato ad una tintura per capelli da quattro soldi ha provocato un'orrenda reazione allergica. Certo, anche non farsi dipingere roba strana addosso da un senzatetto incontrato nelle strade di Spagna avrebbe aiutato. Porello. (click >>)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Basta con sti tatuaggi orripilanti, ma sei in una fase tatuaggiatoria? Piuttosto... continua a postare bei maschioni che quelli sì che sollevano il morale.... non ste cose orride!! Quando vengo qui è per risollevarmi con un po' di bellezza e mi fai vedere ste robe?!

caiman23 ha detto...

:(