venerdì 17 ottobre 2008

Collant da uomo

Se non erro, si è fatto un gran parlare di gonne da uomo, in questo periodo: segno che la moda cerca di battere qualche altra strada per mantenere alto l'interesse del pubblico maschile. Del resto, come mi segnala un mio amico che di abbigliamento si intende abbastanza, l'ideale di eleganza non è cambiato molto dagli anni 20, e anche gli stilisti che disegnano abiti classici non se ne discostano poi di molto. I collant da uomo, però non li avevo ancora visti.

Sarà che il tizio che li indossa non è un granché, sarà che mi fanno venire in mente la mia povera nonna, ma i collant da uomo non li trovo per nulla sexy né in alcun modo attraenti, fatta eccezione per questo particolare modello... arabescato, che però pare più un tatuaggio che un capo di abbigliamento. Eppure c'è qualcuno che prende la cosa piuttosto sul serio... (click >>)

11 commenti:

loran ha detto...

Anche a me non attraggono poi sentendo le donne i collant non sono nemmeno comodissimi si rompono spesso, meglio i calzini.

B6x75 ha detto...

Niente più servizietti sotto la scrivania!

ZeroShin ha detto...

Bleha, sono davvero terribili O_o

Gan ha detto...

Un paio d'anni fa mi ero imbattuto in un forum dedicato agli uomini che amano indossare i collant. Etero per la maggior parte, la loro non risulta affatto essere una questione legata alla moda, ma una vera passione ai confini col feticismo. All'epoca tutti si lamentavano di quanto sia difficile trovare collant adatti alla conformazione maschile, e quanto umiliante acquistare quelli femminili sotto gli sguardi indagatori delle commesse. Qualcuno però forniva indirizzi di case produttrici o di negozi che mettono in vendita articoli del genere. Per concludere, non credo che qualcuno voglia imporre queste calze scomodissime, antiigieniche e soprattutto ridicolizzanti, come un must della moda. Penso che invece i produttori strizzino l'occhio ad una nicchia di mercato piccola ma sicuramente attiva, assatanata e ben disposta a spendere cifre elevate.

CCri ha detto...

I collant non sono sexy nemmeno sulle donne... Più anti-stupro del collant c'è solo il gambaletto

caiman23 ha detto...

personalmente trovo questa cosa molto disgustosa, stento a credere che qualcuno li possa indossare credendo magari di essere sexy, poi (come ha scritto Gan) è vero ci sono uomini etero che amano indossare abbigliamento intimo femminile, io una volta ho indossato slip femminili ma l'ho fatto facendo scambio con una ragazza, lei i miei boxer io i suoi slip, ;) la mia più grande paura, essere scoperto magari a causa di un incidente proprio nel momento che li indossavo, sai che figura, per fortuna è andato tutto bene.
Vel: Europa Europa ;)

Anonimo ha detto...

@Gan: Io porto collant sotto i pantaloni sia fuori casa che in casa ormai da anni, e non li trovo affatto scomodi, nè tantomeno anti-igienici (sotto i collant porto la biancheria).

Sul fatto che siano ridicolizzanti, bè, questo dipende purtroppo dal fatto che ci sono tante persone (come te, immagino) che hanno i paraocchi e pensano che un uomo a cui piace indossare i collant sia poco virile...

Io credo che, abbinati in modo discreto all'abbigliamento, ed evitando i modelli con fantasie orrende come quelle della foto (il "tatuaggio", per capirci), i collant non stonino affatto sulle gambe di un uomo.

Anonimo ha detto...

ragazzi, capisco perfettamente i vostri pensieri perchè anche io ero della vostra stessa idea finchè un giorno decisi di provare per gioco con la mia compagna.....
che dire.... mai ci fu detto piu vero del "provare per credere"
indossate un paio di collant della vostra lei al massimo 20den e sperate che lei acceti il gioco...... se proverete un rapporto orale attraverso i collant non li lascerete mai più!!! amplificano tutte le sensazioni.......
provate....

Anonimo ha detto...

fanno male perchè stringono troppo
io non li sopporto
sono antimaschili
mia mogie preferisce le calze con
il reggicalze
i collant sono anti-igenici
(lo ha detto lei che preferisce le autoreggentiperchè vanno bene anche per la discoteca).

Visone69 ha detto...

Caro anonimo, se prendi la misura adatta a te non stringono affatto. E se indossati con la biancheria sotto non sono affatto anti-igienici. Sul fatto che siano anti-maschili ti faccio notare che esistono modelli fatti apposta per gli uomini, per la loro anatomia.

Poi se a te non piace portarli... beh, me ne farò una ragione! :)

Sparro ha detto...

Allora, si li uso anche io, ma non lo dico come lo direbbe un culattone tipico che chiede agli altri se le mette grosse o fine, trasparenti o a rete, collant o autoreggenti.

Li metto da una vita, sotto i pantaloni ovvio, rabbrividisco al pensieri di quei uomini che vorrebbero mettere pure gonne o tacchi a spillo. Si questi sono froci altro che calze.

Non vedo assolutissimamente niente di strano a vedere un uomo con le calze/collant da donna, mi fa schifo vedere i peletti sotto le calze, stanno male. E poi le calze non stanno bene a tutti, un po di gamba tornita ci vuole, anche muscolosa ma fatta bene, le calze sul tipico ometto con le gambette corte e storte fanno piu schifo che altro.