giovedì 11 settembre 2008

Rapporti di causa ed effetto

Sir Bevedere: In questo modo, mio Re, riusciamo a determinare che la Terra è a forma di banana.
Re Artù: Queste nuove scoperte mi lasciano senza parole! Spiegami ancora in che modo la vescica di pecora può prevenire i terremoti!

Questo assurdo scambio di battute si svolge in uno dei miei film preferiti, Monty Phyton and the Holy Grail: Sir Bevedere, versato nelle arti della scienza, illustra a Re Artù le nuove ma fallaci conquiste dell'intelletto, dimostrando di non avere chiarissimi i nessi di causa ed effetto. Un'invenzione scenica, una trovata comica che non ha riscontro nella vita reale, direte voi. Invece no. Sentite che roba.

Il senatore della Repubblica Filippo Berselli ha confessato al Corriere della Sera di essere stato "iniziato" alle gioie del sesso dalle lucciole, ma chiede ora il pugno di ferro contro il fenomeno che, a suo avviso, produce degrado morale (e fin qui...) "Allora erano tempi cupi, le ragazzine non te la davano, bisognava arrangiarsi: ora invece sono più intraprendenti dei maschi. Anche troppo (...) L'eccessiva disponibilità delle ragazze ha provocato un'overdose di sesso e un boom di gay e travestiti". Qui ho avuto un piccolo malore, ma mi sono ripreso subito. Omosessuali per saturazione?!?! Ma porc... E quelli di noi che con le ragazze non ci sono mai stati e ciononostante sono omosessuali?!? Boh: nel dubbio corro a procurarmi una vescica di pecora, magari mi fanno ministro anche a me (così sai poi quanti ragazzini rimedio...)

P.s. la demenza è assolutamente bipartisan: ricordate cosa ha detto 'sta pora donna?!?

3 commenti:

Watkin ha detto...

"Demenza senile"!? Questa è demenza tout court... magari fosse scemo solo perchè è vecchio.

loran ha detto...

Un altro chiaro esempio di persona che ha perso un occasione per tacere e dell'ipocrisia con cui si affronta il problema della prostituzione in Italia.

abelson ha detto...

non riesco nemmeno a commentare, avrei troppo cose negative da dire, molte collegate fra loro, sull'andazzo di questo paese.
comunque comincio a pensare che gli italiani in fondo hanno solo quello che si meritano, e cresce sempre di più l'idea di andare a spendere la mia vita in qualche altro posto.