sabato 23 febbraio 2008

Fenomeni mediatici: Syncsta

Confesso che non avevo mai sentito parlare di questi due ragazzini, Jake Walmsley e Chris Green, diciassettenni di Derby (GB), che sotto il nome di Syncsta si esibiscono in improbabili ballettini "cantando" in playback alcuni successi della musica pop. Nato come scherzo per youtube, questo passatempo è via via diventato una cosa seria; i due sono stati infatti messi sotto contratto da Nygel Martin Smith, ex manager dei Take That, e, oltre ad essere diventati un fenomeno mediatico nella Rete, hanno recentemente fatto il salto di qualità, invadendo un altro mezzo di comunicazione, la TV: li vedete qui in un'esibizione su BBC3. I due si fanno riprendere sempre seminudi e confessano che lo fanno per divertimento e perchè alle ragazze piace (fonte >>). E si professano etero. Allora anche io.

5 commenti:

B6x75 ha detto...

ma che pacco hanno ??

Velies ha detto...

non l'avevo notato.

Rage against the bigots ha detto...

Effettivamente!!! XD

Rage against the bigots ha detto...

p.s.: a parte che i ballerini dietro sono mille volte meglio, ma pensa a cosa si devono essere abbassati solo per assecondare le idiozie di questi due. Poveri ballerini.

Felipe ha detto...

Fanno pena...