domenica 31 dicembre 2006

Idiota

Questo ragazzino biondo ha deciso di verificare cosa succede a conficcarsi delle puntine da disegno nella fronte, tanto per vedere l'effetto che fa. Se l'idea non vi disturba potete vedere il filmato dell'impresa su youtube >> ed assistere all'imprevisto finale, nel quale una delle puntine sembra essersi conficcata troppo in profondità tanto da richiedere l'intervento di un amico compiacente.

Orribile: spero che si tratti di un falso.

sabato 30 dicembre 2006

Hi Res Andrew

I visitatori abituali di questo blog sanno che ho sviluppato una fissazione senile per questo bellissimo ragazzo, il canadese Andrew Stetson e guardando queste foto non è poi difficile immaginarsi il perchè.

Pubblico oggi queste che sono tra le immagini più belle e sexy di Andrew tra quelle a mia disposizione: si tratta di foto ad alta risoluzione che ho evitato di rimpiccolire proprio perchè possiate osservarle nei dettagli. Come ho detto, queste foto sono le mie preferite, specialmente le due in cui Andy mostra il petto.

Ho dedicato già diversi post al giovane Andrew; per chi non ce lo avesse presente, o per chi desiderasse rivederlo, basta cliccare qui, qui, qui e qui. Chi fosse curioso di sentire la voce di Andrew per verificare se è virile quanto il suo corpo, consiglio questo post.

Il riscatto (?) di Mr. Rex

Chi si ricorda di Simon Rex, ex veejay di MTV, protagonista di Scary Movie 3, e prima ancora, sirenetto dei video per adulti >> ?

A parte alcune apparizioni nella suddetta serie di clips VM 18 anni (dall'enigmatico titolo Young hard and solo), Simon lo si è visto solo in una serie di ruoli minori in alcune fiction televisive >> e da noi è praticamente sconosciuto.

La carriera del trentaduenne signor Rex, infatti, non sembra essere esattamente decollata, colpa forse del fatto che Simon è più carino che bravo: qui lo vedete in alcune stills tratte da quella che sembra essere una commediola da adolescenti ormonati, National Lampoon's Pledge this >> in cui "recita" accanto a Paris Hilton (la quale è sveglia come la sorella).

Ho sentito dire che la serie di filmetti di Simon Rex gli sono costati non pochi problemi (insuccessi e licenziamenti) e, in effetti, sembra che il Nostro non sia mai riuscito a liberarsi dell'immagine di faccino carino con un passato discutibile. Chissà perchè quindi non cambia genere e, per una volta, si fa riprendere con i vestiti addosso... ;)
(immagini via perhaps' blog >>)

Scherzo da prete

Questo simpatico video >> gira in Rete ormai da qualche tempo e, penso, vi divertirà come ha divertito me. Lo scherzo giocato ai danni dei malcapitati (nella foto uno di quelli che l'hanno presa peggio) è in effetti semplicissimo e consiste nello svegliarli di soprassalto facendo quanto più baccano possibile. Le espressioni di puro terrore che ne scaturiscono sono piuttosto risibili :)

Vado a letto, si sono fatte le due passate. L'incazzatura cagionatami dalla candida confessione di F, mio fratello per elezione, mi è appena sbollita (e sì che la cosa neanche mi riguardava personalmente). F., un regolare sposato, è uno dei centri affettivi della mia vita. Questo spiega il perchè mi sono ridotto in questo modo... ;)

giovedì 28 dicembre 2006

Sovrano sexy

Jonathan Rhys Meyer, già visto in Match Point e Mission Impossible III e più volte comparso su questo blog, è protagonista della fiction televisiva The Tudors >>, in uscita nel 2007 nella quale interpreta Enrico VIII d'Inghilterra.

Queste che vedete sono alcune delle foto promozionali della serie TV. Jonathan è fotografato in queste pose languide e sexy in alcune delle quali, come vedete, mette in mostra il suo corpo snello e tonico.

A ben vedere, Jonathan è in effetti un po' troppo carino per il ruolo (Johnny e il monarca non sono esattamente due gocce d'acqua), ma nelle fiction del terzo millennio occorre adattarsi al gusto del pubblico e, in tutta onestà, meglio uno come Mr. Meyer che uno davvero somigliante ad Enrico VIII.

mercoledì 27 dicembre 2006

Dipingere Ewan

Mr. Ewan McGregor, noto ai più per aver (indegnamente) vestito i panni del Maestro Kenobi nella saga di Star Wars, nei giorni scorsi ha rievocato alcuni curiosi episodi occorsi durante la realizzazione del film "I racconti del cuscino" di Peter Greenaway, ricordando con particolare piacere le sue sessioni di trucco.

"Arrivavo alle quattro di mattina, mi sdraiavo nudo tra le stufe e mi lasciavo dipingere, era fantastico. Questa piccola signora giapponese mi ricopriva di disegni l'intero corpo. Mi addormentavo mentre mi dipingeva davanti (...) ogni mattina, grazie alla differenza di fuso orario, chiamavo la mia ragazza durante il trucco, proprio mentre quella donna mi dipingeva il pene: aspettava fino a che io non telefonavo ad Eve (Mavrakis) e allora mi "faceva" il pene velocemente." (fonte >>)

Non ci terrei particolarmente a farmi dipingere da un'asiatica, ma scommetto che il lavoro di Ewan è molto più divertente del mio...

Volti da riscoprire: Luca Loi

Chi si ricorda del bicipite gagliardo di Luca Loi (1981 - vivente) nella pubblicità del Cornetto Soft di Algida?

Luca Loi, nonostante la sua bellezza pazzesca e il fisico da FANTASCIENZA, non sembra aver lasciato grosse tracce del suo passaggio: a parte qualche apparizione a Quelli che il calcio con Simona Ventura, la vita pubblica di Mr. Loi sembra finita prima ancora di cominciare. Altro che meteora...

Qualcuno lo avrà senz'altro notato in Le fate ignoranti (qui sopra il bacio con Stefano Accorsi) ma, a quanto pare, questa resta la sua unica performance degna di rilievo. Nel 2005 un programma di fitness per la TV via satellite, poi le solite sfilate (Luca è prima di tutto un modello professionista) e i corsi come istruttore in una palestra di Roma. Nient'altro: in uno show business come quello italiano che, tanto per dire, ha raccattato perfino Daniele Interrante, il fatto che Luca Loi non sia riuscito a farsi strada è senz'altro un'anomalia.

Il motivo? Non pervenuto. Ma ammesso che sia vero quello che di lui si dice in Rete >> (il che non è affatto detto), il Sig. Loi sarebbe una persona meschina e priva di scrupoli. Quelli di noi che ancora credono al Principe azzurro sono avvertiti.

P.s. E' una mia impressione o la pubblicità della Algida >> ha una chiave di lettura gay?!?
P.p.s. Se io credo al principe azzurro? No, non ho più l'età. Ho smesso di crederci nel periodo in cui è morto il mio dinosauro da compagnia.

martedì 26 dicembre 2006

Un fuoco di paglia

Contro ogni previsione, il temuto appuntamento col Natale si è risolto in un fuoco di paglia. Pranzo in famiglia (perchè, si sa, Natale con i tuoi...), visita pomeridiana ad amici e parenti e cinema serale. I regali "da vecchia signora" che C. mi ha fatto, l'improvvisata bottiglia di vino avuta da L. (a me, che sono quasi astemio) tardivamente accortosi di non avere nulla da scambiare con me, i mobili da montare a casa di mia sorella, la schiena muscolosa del suo giovane marito e il massaggio che sono riuscito a rubare, neanche io so bene in che modo; ed ancora, la "dichiarazione" di P., che dopo un quarto di secolo di amicizia, è riuscito a dire ad alta voce quanto mi è affezionato, gli abbracci zuccherosi della mia cara, carissima C., anche lei sorella per usucapione, il vaniloquio e le risatine della giovanissima M., commensale per caso, grazie alla quale l'espressione "tirarsela come una fionda" ha acquistato nuovo significato e che mi ha ricordato quanto sgradevoli e difficili da sopportare possano essere le ragazzine "regolari" che, a torto o a ragione, si credono irresistibili.

Tutto considerato, la giornata è andata meno peggio del previsto: forse il trucco è davvero quello di non aspettarsi niente dalle feste comandate, e prendere come un regalo quello che di buono può venire. Alle volte si può avere fortuna, si può riuscire a staccare la spina e a non pensare persino per un intero giorno, come è accaduto a me, oggi.

lunedì 25 dicembre 2006

Joaquin al mercatino

Joaquin Phoenix (1974 - vivente) si dedica allo shopping natalizio in giro per mercatini accompagnato un ragazzo piuttosto carino.

E' una mia idea o Mr. Phoenix, oltre ad aver bisogno di una rasatura, si è leggermente appesantito? Ah, già, oggi è Natale. Auguri.

sabato 23 dicembre 2006

Files preinstallati

Sentite questa. Per festeggiare il santo natale la sig.ra Chanell Martin ha acquistato per la figlioletta di dodici anni il gadget del momento: un lettore Microsoft ZUNE , di prossima uscita anche in Italia. Un bel regalo che, immagino, non avrà mancato di sorprendere positivamente la bambina. E quello non era che l'inizio.

Per lo sconcerto di tutti, il lettore conteneva infatti ben un'ora e quarantaquattro minuti di orgia omosessuale (!) I genitori della bambina, comprensibilmente irritati, hanno immediatamente denunciato la cosa al grande magazzino Walmart, dove il gadget era stato acquistato, ottenendo tuttavia risposte evasive. "E' colpa di Microsoft... ce lo hanno mandato così... investigheremo...".

Il dubbio che qualcuno non abbia controllato un eventuale reso, però, viene: la scatola sembrava essere stata già aperta e il caricabatteria mancava del tutto. Walmart ha comunque offerto un integrale rimborso e, come risarcimento, un buono acquisto di 25 dollari perchè, si sa, a Natale si è tutti più generosi. (fonte >>)

venerdì 22 dicembre 2006

Interrogativi

Un bel babbo natale che ho visto disegnare giusto stasera su un marciapiede del centro (in alto a sinistra si notano ancora segni di gesso ed alcune aree scoperte). La domanda sorge spontanea: un madonnaro che, invece delle solite immagini sacre, disegna Santa Claus può fregiarsi sempre del medesimo nome?!? Ed ancora: secondo voi, contro cosa ci mette in guardia babbo natale, col suo ditino levato?!? "Guai a chi si tocca?": fate questo gioco con me e inventate un sottotitolo per questa immagine...

Facezie a parte, anche quest'anno, nonostante i miei sforzi per ignorarlo e le macumbe fatte per tenerlo lontano, Natale è giunto ugualmente. Dall'anno scorso non ho cambiato idea sull'argomento: se vi piacciono i post solari ed allegri (come spesso sono i miei), potete rileggervi quelli di dodici mesi fa, sul Natale appropriato e su quello incombente.

Scemenze

Se avete sedici dollari e cinquanta centesimi da gettare potete acquistare online >> un gadget che, forse, divertirà i vostri amici più nerd: il riavvolgi DVD (?!).

Basta collocare il DVD sull'apposita base - che, non a caso, ha un aspetto molto hi tech - perchè il simpatico dispositivo faccia girare il disco al contrario, "riavvolgendolo", con tanto di effetto sonoro (ma il giocattolo ha una porta per un lettore MP3, in modo da scegliere la propria "colonna sonora"). Roba da pazzi: a quel punto, meglio niente.

giovedì 21 dicembre 2006

Sexy Andy

Che voce da ometto che ha, il top model canadese Mr. Andrew Stetson (visto qui, qui, qui e qui)! Per nulla effeminata o fanciullesca, anzi: profonda e virile, proprio come piace a me.

Pensare che Andy, a vederlo così, col suo giubbottino, sembra un ventenne qualsiasi: la foto sopra, in cui lo si vede carino e paccoso, dimostra le sue doti fisiche fuori dal comune ... Chi, come me, lo apprezza e non poco è invitato a dare un'occhiata alla sua schiena muscolosa >>

Attenti al cane

Mancano ormai pochi giorni al santo Natale e penso di fare cosa gradita ai ritardatari suggerendo di questa simpatica idea regalo: il cane meccanico che si fotte (!) la porta USB.

Incredibile ma vero: questo giocattolino, alimentato proprio tramite USB, è munito di apposito motore per mezzo del quale il grazioso cucciolo si produrrà in una specie di improbabile amplesso con il vostro PC, tempestandolo di instancabili spinte pelviche. (vedi il filmatino >>)

Sfido chiunque a resistere più di tre minuti con qualcosa ai margini del campo visivo che si muove senza soluzione di continuità. Il cagnetto è comunque un'idea simpatica che divertirà i più nerd dei vostri amici: disponibile online >> per una quantità imprecisata di denaro (il sito è in giapponese). Per gli amanti del genere, consigliato anche Humphrey il cane meccanico.

martedì 19 dicembre 2006

In giro per bar gay

Sapete qual'è l'ultima di Mr. Robbie Williams, che del NON essere omosessuale aveva fatto un vanto? Andare per bar gay, insieme ai Pet Shop Boys ai quali non dispiacerà certo accompagnarsi con il buon Rob.

"Andiamo all'Heaven" (un nightclub gay di Londra) "and I f**kin' love it, lo adoro. I gay amano vedere il loro mondo attraverso i miei occhi, credo, e io mi diverto a stare con loro e ad essere accettato" (fonte >>)

Per essere un non gay questa è una dichiarazione di tutto rispetto: quantomeno, in linea con la precedente... del resto, Rob ha apertamente ammesso che andrebbe a letto con un uomo se questo servisse a salvare una vita: quella di un coniglietto, per esempio... (fonte >>)

A parte queste idiozie, trovo Robbie simpatico e sexy e credo che sia meno bestia e molto meno cazzone di quello che vuol far credere.

P.s. I coniglietti (maschi) che F. ha comprato per il divertimento dei suoi figlioli sono gay e tentano di giacersi tra loro!! :) Forse dovrei cominciare a spiegare io qualcosa ai bambini...

Ma certo...

Avevo sentito dire che oggi Mr. Ricky Martin aveva fatto parlare di sè per qualche ragione e, dopo il aver fatto il maquillage al blog (*), ho pensato di fare un po' di ricerca. La notizia che cercavo, ammesso che fosse esistita, non l'ho trovata, ma mi sono imbattuto in questa vecchia foto che mi ha fatto pensare "ma certo...".

Chi dei due avrà chiesto di farsi fotografare con l'altro? In altre parole, l'immagine chi rappresenta? Klaus Hee, trentenne divetto brasiliano con ambizioni canore, più spesso nudo che vestito nelle riviste gay, accanto a Ricky Martin o viceversa?!? Non che io creda alle note insinuazioni sui gusti sessuali di Mr. Martin, intendiamoci...

(*) Lo so, ragazzi, i colori sono un po' più vividi del solito e questo rosso probabilmente vi provocherà delle microlesioni alla retina... ;) Ma è Natale, no?!? La festa dei giocattoli, dei parenti molesti e dei colori saturi! E poi questa skin resterà in onda giusto per le feste...

lunedì 18 dicembre 2006

Divi in plastica

Emilio Estevez (1962 - vivente), figlio di Martin Sheen e fratello di Charlie, ha scelto un pessimo chirurgo plastico e la sua faccia è lucida e gonfia come un cetaceo... Meglio avere le rughe o sembrare l'omino Michelin?!?


domenica 17 dicembre 2006

Il pancino di Mr. Fox

Il pancino di Mr. Matthew Fox, che qui vedete pittàto da idiota in occasione del Saturday Night Live Show, è proprio carino: a quarant'anni suonati Mr. Fox rimane molto desiderabile, forse per via delle estenuanti sessioni di jogging alle quali si sottopone... Se somigliate a Mr. Fox e volete farmi un regalo di natale, la mia email la trovate qui sotto... ;)

Serata di shopping natalizio, quella di oggi, quattrocentoquarantasette (!) euri per tre regali tre: una Radio Tivoli per ringraziare i miei ospiti delle Dolomiti, un cesto di leccornie per il mio caro maestro e una pipa artigianale per F. (cui forse, scriverò anche un bel biglietto di auguri che non escludo finisca su questi schermi - se F non lo apprezzasse...). Da svariati anni ormai faccio regali sempre alle medesime persone: non una in più, non una in meno... Sarà una cosa negativa?!?

sabato 16 dicembre 2006

Ottuagenari

Yoshiaki Yasuda ha ottantotto anni ed è il più vecchio attore porno in Giappone. Nato e cresciuto a Tokio, a 53 anni ha iniziato a riprendersi mentre faceva sesso e in un tempo relativamente breve ha collezionato oltre 8.000 registrazioni: quasi vent'anni dopo, a settant'anni (!) ha debuttato nel porno professionale e da allora ha girato oltre cento filmini, in oltre cinquanta dei quali era il protagonista indiscusso.

"I film per adulti sono un mondo di fantasia, non si riesce a mostrare la nostra vera identità: per questo non ho mai riguardato neanche uno dei film per adulti che ho girato. Ma adoro prendervi parte. Guardo piuttosto i vari film che ho fatto da solo, durano almeno due ore e durante tutto il tempo io non lascio mai la donna da sola."

Yasuda dice che ogni anno complete sconosciute si presentano per offrirsi a lui, alle volte solo per stare a letto nudi, altre volte per veri e propri rapporti sessuali. "Questo affarino (il suo gingillo N.d.T.) è collegato direttamente al cervello, è importante mantenere la mente attiva. Il sesso non ha nulla a che vedere con le capacità o con la prestanza fisica: è importante avere fantasia e io ne ho da vendere; so come far sentire a suo agio una partner e ho il doppio della curiosità rispetto all'uomo medio".

P.s. Naturalmente il personaggio dell'immagine è il maestro di arti marziali fissato per le mutande delle ragazzine, co-protagonista di un famoso fumetto..

giovedì 14 dicembre 2006

Gay4pay

Non lo avevo riconosciuto, Lukas >>, coi vestiti addosso e, soprattutto, col sorriso sulle labbra. Il genere di spettacolo per il quale il ragazzo è diventato famoso, il porno gay, non prevede grosse risate o momenti di ilarità - per quanto, quella di Lukas era ed è, a mio avviso, pornografia da famiglie.

Qui vedete questo bellissimo ragazzo (fatto questo che mi sembra innegabile) ad una recente convention di fans negli Stati Uniti, mentre si concede all'abbraccio degli ammiratori. Mah... non voglio essere irrispettoso verso questi over forty, ma a me queste foto fanno un po' tristezza...

mercoledì 13 dicembre 2006

Sexy TG


Naked news >>
si autodefinisce il programma che non ha nulla da nascondere. Ideato nel 1998 da Fernando Perera e Kirby Stasyna e realizzato in Canada (ma ora è disponibile online come servizio a pagamento) Naked News è un vero e proprio telegiornale nel quale i conduttori o conduttrici leggono le notizie completamente nudi o spogliandosi nel corso del notiziario, fino al temutissimo FF (full frontal) come quello esibito dal tizio di cui sopra, l'ex modello Lucas Tyler che, come vedranno i maggiori di diciotto anni, strizza apertamente l'occhio al pubblico gay cui il programma è volutamente diretto (il target originario, le donne regolari, è stato abbandonato).

Questo blog esiste da oltre un anno, ed è il primo filmato che provo ad embeddare. Ho poca simpatia per questo genere di cose perchè pregiudicano la compatibilità coi browser: speriamo bene...

I profilattici di Renzo

Il sig. Renzo Blumenthal (1977 - vivente), Mr. Svizzera 2005 è tutt'altro che una faccia nuova, da queste parti: ne ho avuto notizia, quasi per caso, ormai quasi un anno fa, a proposito dello spot televisivo dell'ente elvetico del turismo e poi non mi è spiaciuto seguirne le gesta (il perchè potete immaginarvelo da soli).

Renzo ha prestato il suo ragguardevole corpo a svariate iniziative, tra cui un concorso a premi di una nota di biancheria intima e, più di recente, a questa pubblicità dei profilattici ceylor i cui scatti, per essere preservativi, sono straordinariamente casti ^^'

martedì 12 dicembre 2006

Two is megl che uan

I gemelli Flavio e Gustavo sono i sirenetti di Terra.br per questo mese di dicembre. I due hanno ventottanni, sono 1.90 ciascuno per 84/85kg di media e, messi insieme, costituiscono una massa ragguardevole ;)

I giovanotti hanno riscosso apprezzamenti non unanimi, visto che, secondo alcuni, si discostano dai modelli di bellezza che il noto Terra.br >> ci propone abitualmente. Ma, confesso, a me non sono affatto dispiaciuti.

Aggiornamento: leggo dai commenti che, effettivamente, i due gemelli non riscuotono il gradimento di tutti, e che alcuni prediligono il genere più... adolescenziale. Eppure Flavio e Gustavo hanno fisici da paura e sono anche piuttosto paccosi...

Le loro voci sono esattamente com le immaginavo, voci da uomini, del tutto in linea col loro corpo, e i due non paiono neanche particolarmente bestie (scarica la clip >>)...

Sexy poliziotti

I Calendar Cops (marchio registrato) sono un gruppo di veri poliziotti del New Jersey che, almeno per quest'occasione, hanno rinunciato a vestirsi della divisa e hanno posato per un calendario sexy in vendita per soli 14.99 dollari online >>

Il calendario, i cui proventi vanno, almeno in parte, in beneficenza, è già alla sua seconda edizione "Abbiamo avuto straordinari riscontri positivi al calendario del 2006 così la scelta di proseguire anche per il prossimo anno non è stata difficile da prendere", ha dichiarato Stacy Thomas, portavoce dell'Editore, la Specialty Publications Division del North Jersey Media Group.

"Come nei reality show che consentono al pubblico di scegliere il vincitore abbiamo pensato che sarebbe stato divertente far scegliere agli abitanti del New Jersey chi doveva essere il poliziotto in copertina di quest'anno e ad agosto, dopo un'apposita trasmissione televisiva, gli spettatori hanno scelto Robert Shimonovich della polizia di Lakewood". (foto)

Sarà... L'idea di devolvere una parte dei profitti ai familiari dei poliziotti caduti in servizio è lodevole, ma a me questi tipi proprio non piacciono: sono troppo manzi per i miei gusti: l'unico che non mi dispiace è questo sopra. Comunque mi ricordano troppo i sexy becchini...

Schiaffi

Ho trovato questa curiosa animazione in flash che potremmo intitolare "schiaffeggia un bel ragazzo", come se i bei ragazzi crescessero sugli alberi. La clip interattiva >> - volta a scoraggiare chi acquista imitazioni di automobili - la dedico a chi, trovandosi sotto mano un giovanotto attraente, ritiene preferibile utilizzarlo come punchingball. Incredibile ma vero, infatti, ad alcuni questo genere di cose, piace. (Non a me, per la cronaca ^^')

Ps. Come è stato il rientro?!? Qui, sul lavoro, mi attendevano col forcone e con la rete da pesca, quindi non tanto buono...