lunedì 31 luglio 2006

Canicola

Cosa c'è di meglio per sfuggire alla canicola estiva di un bel bagno nell'acqua di una fontana? Per la gioia di piccini e grandi, la Crown Fountain, ideata dallo scultore spagnolo Jaume Plensa e situata nel Millennium Park di Chicago.

Inaugurata due anni fa, la fontana è alta quasi quindici metri, ed è provvista di un enorme pannello di led: ogni dodici minuti l'immagine proiettata sul pannello cambia e diviene una specie di geyser che sputa acqua. L'immagine sparisce subito dopo e l'acqua si riversa dai lati della torre...

Un'idea carinissima, anche se un po' borderline, specie quando l'immagine è quella del David di Michelangelo. Comunque io non sono il custode di mio fratello, diceva qualcuno, e certe pratiche (tipo la golden shower) vengono ritenute attraenti anche da persone insospettabili... Se, come me, preferite cose meno estreme, suggerirei un innocuo bagnetto con l'acqua per innaffiare, come il nostro amico Fernando...

sabato 29 luglio 2006

Fratellini

Ma che carini che sono i fratelli Stetson, Michael, a sinistra, e biondo con gli occhi chiarissimi, Andrew... Andrew lo si è visto diverse volte, da queste parti, e ha riscosso sempre un certo successo: 1.85 cm di altezza, torace 96, vita 79... Un delirio di desiderio.

Ho trovato altre foto di Andy, se rimanete sintonizzati le vedrete nei prossimi giorni in tutto il loro splendore...

P.s. sembra che in alcuni casi la bellezza sfolgorante sia un dono di famiglia: non ho bisogno di ricordarvi gli scandalosi (nella loro avvenenza) fratelli Verga, Rafael ed il mio preferito, Alexandre.

venerdì 28 luglio 2006

Pornografia da famiglie

Ma che colpo di genio ha avuto il "tenutario" di quella che oggi si chiama Bel Ami video >>!!

Prendi dei 18-20enni assolutamente disinibiti e disposti a fare sesso tra uomini per un po' di soldi, ti compri delle telecamere digitali, impari qualcosa sulla fotografia di soggetti in movimento (insegnando anche agli ex attori, così da riciclarli almeno come tecnici) e se hai un po' di culo diventi proprietario di un marchio, a modo suo, assolutamente vincente.

Ho detto altre volte che non sono un grosso consumatore di pornografia: ne guardo, come tutti, ma non ne sono ossessionato. Bel Ami ha avuto il grande merito di proporre una pornografia che definirei... da famiglie :)

I protagonisti sono giovanotti dal fisico assolutamente statuario e con un (bellissimo) volto da bravi ragazzi, i video sono espliciti come solo il porno può essere, ma sono giocosi, solari e non disgustosi.

Scene all'aperto, colori saturi, risate e sesso "pulito", tanto che alcuni protagonisti sono stati sdoganati e hanno fatto il salto nel mondo... normale.

Eh, già. Uno di essi ha preso parte ad un'edizione del Grande Fratello, riscuotendo un grosso successo personale. Di un altro (foto) si diceva che lo volesse Calvin Klein come modello di biancheria intima.

Altri ancora, come vedete, sono i preferiti dei divi (nella foto sopra, uno dei sirenetti Bel Ami è immortalato con Vin Diesel, che sarà anche un omaccione, però...). Sappiamo tutti che non è tutto oro quello che luccica >>, ma, quanto a tipo di lavoro, probabilmente si divertono più loro di me...

Ah, e per rispondere ad una domanda inespressa, sì, per essere uno che non s'intende di pornografia, la so abbastanza lunga :)

Oggetti del desiderio

La rivista Jane >>, il cui target sono le donne regolari di età compresa tra i 18 e i 34 anni, ha pubblicato in questi giorni un curioso sondaggio: chi vorreste vedere come protagonisti di un ipotetico sequel di Brokeback Mountain? Risposta? Mr. Johnny Depp e Mr. Orlando Bloom, del quale, per puro caso, avevo già parlato giusto due giorni fa.

In effetti, come si legge nel pezzo pubblicato su Jane, la preferenza ai due giovanotti è espressa per motivi esclusivamente... ormonali: le lettrici, più che dal fascino ambiguo di Jack Sparrow, sono infatti attratte dalla prospettiva di vedere i due a letto insieme (!)

Non so se la cosa di Bloom e Depp sia fattibile, per quanto su Internet giri da un po' la seguente battuta attribuita ad Orlando Bloom e riferita proprio al nostro Johnny "Cerca continuamente di baciarmi e io lì a dire no, niente lingua!"

P.s. Sequel di BBM? Veramente io avevo sentito parlare di un prequel... Ma a parte gli scherzi, sapevate che il racconto Gente del Wyoming uscito in italiano manca di un pezzo?

giovedì 27 luglio 2006

Parole in libertà

Le città, e la mia tra esse, sono preda del caldo. Luglio volge al termine, e io devo ancora decidere cosa fare di questo ultimo scampolo di estate: comincio a non poterne più e, come tutti di questo periodo, ho voglia di staccare la spina, di fare festa, di abbandonare per un po' il lavoro, nonostante che per i... "non accoppiati" in un mondo di "accoppiati" (resisto alla tentazione di chiosare "diversi nella diversità"), le vacanze siano tutte da inventare, con esiti talvolta discutibili. Ultimamente dormo anche male, io che di solito ho il sonno simile a morte e che mi sveglio nella stessa posizione nella quale ero caduto privo di conoscenza.

Ieri, cena di lavoro con pettegolezzi, quello è "chiacchierato", quello è "un po' gay", come se lo si potesse essere solo in parte. Ormai sono vaccinato, non mi incazzo neanche più: ho concluso che il massimo che si possa chiedere non è neanche un'esistenza al riparo dai pregiudizi, ma solo una vita libera dalle risatine (non che di solito io ne sia bersaglio, si fa solo per dire). Tenetevi i vostri stereotipi, non li cambieremmo nemmeno con le cannonate. Ma fateci il piacere di risparmiarci le battutine: tacete, come se, dentro di voi, non derideste.

Ah. Tra una settimana questo blog compie un anno.

Scatti ameni

Una serie di scatti davvero bizzarri, questi che immortalano il nostro amico Orlando Bloom, che è carino e simpatico, ma non si può dire che sia esattamente una bomba sexy (per quanto, una bottarella...).

Mr. Bloom ha confezionato per le foto un'espressione finto imbarazzata, molto carina, ma il risultato finale del servizio fotografico resta discutibile (mi ricorda queste foto di Gael Garcia Bernal). Oltretutto i mutandoni con l'Union Jack, anche se indossati per ischerzo, sono improponibili...

mercoledì 26 luglio 2006

Evandro a nudo

Come forse avrete ormai capito, Evandro Soldati, il ventenne top model brasiliano mi piace, e non poco. Gli ho dedicato molti post, pubblicando numerose foto ed oggi riporto, sebbene indirettamente, le parole di Evandro stesso.

Il blog madeinbrazil >>, infatti, ha pubblicato un'intervista al giovanotto: ho pensato che la cosa potesse interessare anche voi e, ottenuta l'autorizzazione del titolare del suddetto blog, riporto qui di seguito la traduzione italiana dell'intervista stessa.

Evandro, come hai cominciato a fare il modello?
E' stata mia madre che mi ha iscritto ad una selezione per l'agenzia Ford, quattro anni fa. Ha sempre sostenuto che sarei stato grande, come modello, anche se io all'inizio non lo credevo.

Non avevi mai sfilato, prima di allora?
No. All'epoca andavo ancora a scuola, ero uno studente normalissimo.

Quali sono stati finora i tuoi lavori più prestigiosi ?
Il primo è stata la copertina di L'Uomo Vogue, alla fine del 2004. Poi ho fatto la pubblicità per Abercrombie, per Valentino, Luis Vuitton ed Iceberg, nonchè articoli di giornali: i-D, Arena, la copertina di GQ Style, American GQ. Ho lavorato con Bruce Weber e Steven Klein e ho sfilato per Versace, Dolce & Gabbana, DSquared2 ed altri.

Qual'è la cosa migliore nel fare il modello?
Viaggiare per il mondo, sempre gratis. Si conoscono posti nuovi, si fanno tante esperienze. Ho imparato l'inglese ed un po' di italiano: mi sono abituato presto a viaggiare e a vivere da solo.

Dove vivi, adesso?
In questo momento vivo a downtown New York con un mio amico modello. Alla fine dell'anno progetto di trasferirmi con la mia ragazza, Yasmin Brunet.

Come ti mantieni in forma?
Quando sono a New York faccio jogging e pratico la Capoeira, la danza/arte marziale brasiliana: devo fare ginnastica per rimanere in forma. Non mi piace il sollevamento pesi, di solito faccio solo gli addominali e il tapis roulant. Sto attento a quello che mangio, il che significa niente schifezze.

Quale è stato il tuo ultimo lavoro in ordine di tempo?
Ho fatto la campagna pubblicitaria per l'estate di Ellus. Ho trascorso un fine settimana
in un'isola con la modella Leticia Birkheuer, per fare le foto. La pubblicità dovrebbe attirare molta attenzione perchè le foto sono davvero molto sexy. Ce ne sono alcune nelle quali Leticia è nuda sopra di me, e Yasmin, la mia ragazza, era verde di gelosia...

Qui trovate il post di Made in Brazil con il testo originale dell'intervista.

martedì 25 luglio 2006

Prospettiva forzata

La tecnica della prospettiva forzata >> viene impiegata nella cinematografia per far apparire la relazione tra i vari elementi di un'inquadratura diversa da quella che è in realtà. Grazie a questo gioco prospettico si raggiungono risultati assai bizzarri, come in questa foto involontariamente comica (qui c'è un ingrandimento) che ho trovato in Rete.

domenica 23 luglio 2006

Refrigerio

La temperatura in città si fa quasi insopportabile: chissà che, per trovare refrigerio, non si debba fare come il nostro buon Fernando Alves, che si dedica ad un'improvvisata doccia rinfrancante. Guardare il suo corpo perfetto, tuttavia, non fa certo diminuire il calore corporeo, anzi.

Come ho già detto, Fernando ha ventisette anni ed è il Tato di questo torrido mese di luglio. Timido e riservato, tanto che è costato un considerevole sforzo (!?!) convincerlo a posare per questo servizio fotografico ("all'inizio ero perplesso, ma poi ho visto che si trattava di un lavoro serio"), Fernando fa il modello da quattro anni e per questo ha temporaneamente sospeso l'attività di musicista.

Per mantenere i suoi 79 kg distribuiti su un metro e 84 di altezza Fernando si allena nel Triatlon quattro o cinque volte la settimana. Dipende dalla mia agenda. Amo fare sport ed essere in forma: il mio aspetto è un'arma di seduzione ed esprime ciò che penso, confessa candidamente.

Semplice e romantico, questo bellissimo ragazzo pensa che il luogo ideale per fare l'amore sia una spiaggia immacolata sotto il cielo. Ma non ho la ragazza, adesso: il mio obiettivo è crescere come modello e continuare la mia carriera di musicista (a settembre uscirà il suo CD).

Che altro dire... Fernando è davvero un delirio di desiderio. Ma anche l'altro Fernando, non era niente male. Anche se, come sapete, la mia preferenza personale va agli svariati Rafael che si sono visti da queste parte, Rafael #1, Rafael #2 e Rafael #3

sabato 22 luglio 2006

SuperJimmy

Da che mondo è mondo, un'immagine vale più di mille parole: James Marsden (1973 - vivente), immortalato in un bellissimo primo piano (notate le labbra piene e sensuali) e, sotto, mentre bacia un uomo nel film Heights >> e accanto al suo pal Chris Evans. Com'è che gli uomini bellissimi si accompagnano sempre tra di loro?!?

venerdì 21 luglio 2006

Sogni

Di quale materia sono fatti i sogni? E di che cosa è fatto, il sogno di tutti i sogni, quello del "principe azzurro", l'uomo che ci seduce col suo cuore o col suo corpo, una fantasia nella quale tutti noi proclamiamo di non credere più ? E di che cosa si alimenta, quel sogno?

Trae nutrimento dal desiderio che promana dai profondi recessi della Rete, che si riverbera all'infinito, generando altro desiderio? Cosa (o chi) c'è, davvero, dietro certi messaggi? E se veramente essi provenissero dai nostri "principi azzurri", apparentemente così vicini ma in realtà lontanissimi, cosa cambierebbe?

Di solito le cose che vedo in Rete non trattengono la mia attenzione più di qualche istante, ma il pensiero di questo messaggio spudorato, torbido e sensuale è rimasto con me a lungo.

L'ho scacciato via dalla mia testa solo poco fa, rimpiazzandolo con ben altri pensieri: la spesa, le pulizie di casa, gli impegni della settimana che viene. Nel mondo reale, nessuno dice "se siamo quello che mangiamo, io sono un cazzo", nessun uomo dalla bellezza perfetta è disposto ad offrirsi ai comuni mortali.

giovedì 20 luglio 2006

Ravanàre

Dritto dal Devoto - Oli: "Ravanare, v. intr., io ravàno. Ricercare affannosamente, rovistare. Es. Che vai ravanando?".

Secondo voi cosa sta ravanando il buon Fernando? Di che cosa è alla ricerca? La risposta nei prossimi giorni, con le altre foto che vi ho promesso :)

Un Superman diverso

Ok, ok, lo so che non è leale prendere un videoclip girato decenni fa in un mondo completamente diverso dal nostro al solo fine di sbeffeggiare gli attori, ma a tutto c'è un limite... Per il vostro piacere intellettuale, il Superman indiano (!), nell'interpretazione di un famoso attore, adesso scomparso, N.T. Rama RAO (!?).

Il videoclip è sconcertante ed involontariamente comico sebbene, come ho già detto, ogni giudizio estetico perde di senso se un film viene valutato buono solo se paisa vasool, cioè se ripaga con la sua ricchezza e sovrabbondanza il prezzo del biglietto.

In ogni caso, meglio il Superman indiano che quello americano (chissà che l'indiano non ce la faccia, ad esercitare la continenza), Brandon Routh, che come ho detto più volte, mi attizza quanto una pianta da appartamento. Mi riservo di rivedere il giudizio se Mr. Routh accetterà la proposta indecente...

Sfacciataggini

Mi domando che genere di messaggio stia lanciando, questo ragazzino con l'aria fintamente innocente... Mi domando anche quanto sia prudente, giocare col fuoco in questo modo: per esempio, l'altro giorno io stesso ho salvato un ventenne da una raccapricciante violenza sessuale. Trattenendomi.

Non ricordo esattamente da dove viene, questa immagine, ma l'ho raccolta in un breve giro partito da alcuni siti che linkano il mio blog: evito di indicarli perchè si tratta di siti porno (!), e la cosa mi fa una strana impressione, considerando che sul blog ho messo cose che sarei in difficoltà a ripetere ad alta voce in una stanza vuota.

E' vero che qui si vedono spesso bei ragazzi, ma su 890 post (dato aggiornato alle 13.20 del 20 luglio 2006) non ci sono più di quattro/cinque nudi integrali, tra cui uno suo :), pari allo 0,56% del totale :)

mercoledì 19 luglio 2006

Cybersesso

Un ragazzino è riuscito finalmente a scardinare le difese della sua compagna di chat, e a convincerla a mostrarsi nella webcam. Il giovanotto a sua volta si prepara per mostrare le proprie, di grazie, fino a che...

Un divertente (e tragicamente plausibile) filmatino sul cybersesso >>, cosa che io non ho mai praticato perchè non disponevo di connessioni sufficientemente stabili ^^ Per inciso, non ci trovo niente di deprecabile o di sbagliato, al massimo lo si può considerare poco divertente. Non trovate?

martedì 18 luglio 2006

Evandro ruleZ!

Per la serie "vacanze dei sex symbol", dopo le immagini su Ronaldo, eccovi alcuni scatti vacanzieri che ritraggono uno dei miei oggetti del desiderio, il modello brasiliano Evandro Soldati (che chi viene qui conosce bene, trattandosi appunto di una delle mie fissazioni senili).

Venti anni, un metro e ottanta, occhi verdi, fisico asciutto (secondo alcuni, troppo) e muscoloso: un delirio di desiderio.

Lo vedete in queste foto comportarsi da ragazzo normale, da garzoncello scherzoso, ma il suo "parco clienti" (...) è piuttosto prestigioso. Evandro ha prestato il suo ragguardevole corpo, tra gli altri, ad Armani, Luis Vuitton, Dolce e Gabbana... Me lo prestasse pure a me.

Per il vostro piacere intellettuale e filosofico vi ho messo queste foto professionali e le relative versioni ad alta definizione (se non siete deboli di cuore).

Chi credesse che Evandro è così solo perchè pittàto e tirato a lucido in occasione delle sfilate, probabilmente dovrebbe dare un'occhiata alle sue polaroid...

Nonostante alcuni scatti di un omoerotismo smodato (vedetevi anche questo), pare che questo bellissimo giovanotto sia eterosessuale: è fidanzato con una bella ragazza, modella anche lei, una certa Yasmin Brunet, che va per la maggiore in Brasile. Sono anche carini, insieme. Ma tanto io non sono geloso.