venerdì 30 giugno 2006

Bellezze del mondo

Ok, confesso che Yehuda Levi >> (1979 - vivente) mi era sfuggito. Per par condicio cerco di guardare con eguale concupiscenza uomini di tutte le nazionalità (brasiliani, turchi, greci, svizzeri..), ma questo bellissimo israeliano aveva eluso il mio (fine)occhio vigile.

Rimedio parzialmente qui, con alcune stills tratte dal famoso Yossi & Jagger >>, che io peraltro non ho mai visto, e con varie foto del sig. Levi, che, nonostante il ruolo gay friendly nel suddetto film, si dice essere un regolare. Mai dire mai, comunque :)

Pare che Yehuda abbia recitato anche nel sopravvalutato Munich: sono sicuro che se avesse avuto un ruolo di primo piano avrebbe fatto scomparire il bambolottosissimo Eric Bana.

giovedì 29 giugno 2006

Arredi urbani

Che ci crediate o no, tutte queste statue abbelliscono svariate capitali e città del mondo. Non so chi le abbia realizzate, e, soprattutto, chi le abbia autorizzate, ma da oggi smetto di lamentarmi delle brutture di casa nostra.

Un particolare della medesima foto (ed ecco che da queste parti è comparso anche un "nudo femminile" - quasi un evento!!)

La collezione completa delle foto la trovate qui >> P.s. Avevo già parlato di una statua di due tizi che fanno pipì, se siete curiosi trovate qui il relativo post.

mercoledì 28 giugno 2006

Stalking Evandro

Uno dei miei preferiti in assoluto, il twentysomething brasiliano Evandro Soldati, avvistato sulle passerelle di Milano nelle sfilate primavera estate 2007.

Cogliendo l'occasione, e pensando di fare una cosa gradita, aggiungo anche altre foto che avevo già pubblicato, in modo da realizzare una ideale vetrina di immagini di questo ragazzo, che mi piace, mi piace da morire.


P.s. ma lui non era David Guillo, quello dello spot della Telecom?!?

martedì 27 giugno 2006

Vincitori

Qualche scatto relativo alla partita di ieri, Italia - Australia, nel quale fanno bella mostra di loro stessi Fabio Cannavaro, con la sua bella faccia da garzoncello scherzoso, e Gattuso, che non mi piace per niente, ma so che riscuote un certo successo.

Peccato per Cannavaro (nella foto anche abbastanza paccoso): sarebbe bello e sexy, se non fosse un idiota Pazienza. Io sono intelligente abbastanza per entrambi... ^^'

Se vi piace il genere calciatori seminudi vi raccomando anche di vedervi la famosa pubblicità di Dolce e Gabbana (segnalatami di recente anche da "mia sorella", che, mi sa, ha mangiato la foglia), nonchè le curiose abitudini di questi sedicenti omaccioni - e del più gayo di tutti, David Beckham.

Sbronzo o finocchio?

Il sig. Johnny Depp non è il mio preferito, ma so che a molti piace, ed in ogni caso riesce sempre a far parlare di sè.

Dopo l'estate uscirà in Italia il seguito di Pirates of the Caribbean, nel quale il Nostro, al fianco di Orlando Bloom (qui intento a sbaciucchiare un uomo), torna a vestire i variopinti panni del Capitano Jack Sparrow. Stavolta però i dirigenti della Disney, secondo quanto riferisce lo stesso Mr. Depp, sono rimasti quantomeno perplessi.

Sono venuti da me e hanno detto: "Che succede? Che significa? (Sparrow) E' gay? E' ubriaco? Non si capisce cosa dice, ti mangi le parole!" Ci hanno investito un sacco di grana, e vedono questo tipo veramente strano fare qualcosa che essi non avevano mai visto da un essere umano.

Li capisco, ma le cose non sono cambiate ugualmente. Dovevo fare quello che andava fatto, anche se c'era il pericolo di essere licenziato. Se farei anche un "Pirati" n. 4 (il n. 2 e il n. 3, di prossima uscita, sono stati girati insieme - NdV.)? Senza alcuna esitazione!


Dev'essere bello, essere tanto indispensabili da beneficiare di una sostanziale impunità!!

lunedì 26 giugno 2006

Profeti in patria

Uno dei lettori di questo blog mi ha segnalato questi spot pubblicitari di GAP Jeans dei quali è protagonista Raul Bova (1971 - vivente)

Le clip, che trovate qui >> e qui >>, sono accattivanti e molto sexy: non è difficile immaginare perchè Raul Bova abbia avuto tanto successo negli Stati Uniti, recentemente... Era anche stato riconfermato nel telefilm di cui era co-protagonista >>, ma sembra che abbia intenzione di ritornare in patria per girare una fiction su Nassirya.


domenica 25 giugno 2006

Illusioni ottiche

Avrei voluto mettere questa incredibile illusione ottica >> direttamente nel mio blog, così da scegliere anche la relativa foto, ma occorreva ravanare con i CSS e con questo caldo non è il caso di impegnare troppo le sinapsi (io sono soltanto prestato a questa roba, ma non ne capisco granchè). Perciò...

Su questo sito >> troverete l'illusione ottica del castello spagnolo: basta fissare per 30 secondi il pallino al centro, e poi portare il mouse sopra l'immagine così da far comparire l'immagine due...

Oh, by the way, il moraccione ridens che vedete sopra è uno dei miei preferiti, Rafael #2; ma anche gli altri Rafael, Rafael #1 e Rafael #3 non sono niente male...

sabato 24 giugno 2006

Interviste

Ho sfogliato qualche pagina di Vanity Fair, stamani, e non ho resistito alla tentazione di comprarlo per leggere l'intera intervista a Tiziano Ferro, baby cantante che non seguo ma che mi stuzzica e non poco. Le dichiarazioni sono, a dir poco, sconcertanti e, in un certo senso, mi hanno anche giovato, perchè ho potuto constatare che c'è chi è messo peggio di me :D

Qualche frase a caso? "E' il mio carattere ad essere esagerato. Vivo gioia e delusione con un'intensità dieci volte superiore a quella delle persone normali. Quando passo dall'una all'altra repentinamente, e mi accade spesso, cado in un baratro profondissimo". Questa, l'ho già sentita :(

"Sento dentro di me che non vivrò a lungo, non mi chieda come, è solo così. E sono altrettanto sicuro che resterò sempre solo".

"Il sesso non mi interessa per niente. Sono la persona meno sessuale del mondo".

A stare all'articolo di Vanity Fair, Ferro si scortica i polpastrelli delle dita per il nervosismo, a sette anni registrava le proprie canzoni ("e non guardarmi così/con quello sguardo come se/avessero ucciso il tuo migliore amico" - a sette anni), definisce "un sogno erotico" immaginare Raffaella Carrà mentre si cambia, canta e balla solo per lui. Roba da pazzi. Tuttavia...

"Quando uno è grasso, e decide che per lui è impossibile avere le attenzioni di una persona bella e magra, alza delle barriere che non gli permettono di notarle neanche quando ci sono. Anche ora che sono magro, mi sento ancora grasso, grasso nel cervello: l'atteggiamento, la camminata sono gli stessi. Mi potrebbe capire solo se avesse passato metà della usa vita da grassa.".

So bene cosa significhi essere grassi nella testa. Anche se dei miei sedici anni e cento chili sarà rimasta, forse, una fotografia, ma non molto altro...

venerdì 23 giugno 2006

No comment

Ma che bello che è, Scion...

Bellezza perfetta

Ragazzi, come mi piace Rafael Lazzini, il ventunenne brasiliano di cui vi avevo già parlato!! Ve lo immaginate, ad averlo come vicino di ombrellone?!? Riuscireste a staccargli gli occhi di dosso?

Come già sapete, Rafael ha ventunanni, ama lo sport che gli consente di allenare l'intero corpo (piuttosto che un pezzo alla volta) e si definisce un po' esibizionista, che, tradotto in italiano, vuol dire che ama essere guardato. Accontentarlo non mi sembra poi così difficile.

Per inciso, questo bellissimo (pure troppo!) giovanotto è il terzo Rafael che compare su questo blog, ed in effetti è il mio preferito tra i suoi omonimi. Non dimenticate però di controllare anche Rafael2 e Rafael3, per quanto fare una classifica del genere sia oggettivamente impossibile.