martedì 28 febbraio 2006

Menti matematiche

Il sig. David Palledoro Beckham, sex symbol totale-globale, sarà pure figo, ma, quanto a materia grigia, dimostra di non essere esattamente una cima (il che è meglio perchè lo si intorta più facilmente.)

Quando Brooklin, il figlioletto di SEI anni, gli ha domandato aiuto per fare i compiti, David ha a propria volta chiesto soccorso alla moglie (un altro noto genio), la ex Spice Girl. "Era la matematica, roba del tutto diversa da quella che hanno insegnato a me ai tempi della scuola e io mi dicevo oddio non sono capace". (giuro, dice davvero così)

Sui giornali sono perciò prontamente uscite le domande-tipo dei compiti dei bambini di quell'età, effettivamente molto impegnative: "Elisabetta è entrata nel negozio alle 11.45 e ne è uscita mezz'ora dopo. Che ore erano quando è uscita?". Insidiosissima anche l'altra "Quanto fa 12 diviso 3?".

Va detto tuttavia che il bel David è in imbarazzo anche quando si tratta di fare riscaldamento pre-partita "Se faccio un esercizio, dopo un po' mi viene da pensare... tocca al piede destro, adesso, o al sinistro?"

Cosa farà, Beckham, dopo che, per sopraggiunti limiti di età, avrà cessato di essere un sex symbol? Si affiderà alle sue consuete stranezze per continuare a far parlare di sè?

P.s. A proposito di sopraggiunti limiti di età... questa mattina una vecchia mi ha ceduto il suo posto sull'autobus. Cosa starà a significare?

Monili

Vediamo se ce la faccio a descrivere questa roba senza essere volgare o ingenerare raccapriccio...

"Questi raffinati monili Swarovski (così dice il sito) sono eleganti e confortevoli. La base, perfettamente anatomica, è realizzata in acciaio inossidabile e ha un peso tale da impedire a chi li porta di dimenticare di averli indossati. La loro conformazione, studiata attentamente, li rende perfetti per chi desiderasse tenerli per molte ore durante la giornata. Disponibili online in colori di gran moda ed in due taglie (normali ed extralarge), sono vere e proprie opere d'arte."

Perfetti per stupire amici e parenti (o per inimicarseli), non sono neanche particolarmente costosi (79 dollari più spese di spedizione). Chi, invece, disponesse di un budget più elevato, può dare un'occhiata a questo.

lunedì 27 febbraio 2006

Soldati in libera uscita

Visto che roba? Beccato alla sprovvista, presumibilmente senza trucco, con un orripilante cappelletto in testa e nonostante questo, Evandro Soldati nature è molto più attraente di tanti tizi imbellettati a festa. Per accorgersene basta guardare gli scatti polaroid fatti dalla sua agenzia di modelli, la Ford, perchè, come tutti sanno, davanti alla polaroid è impossibile mentire :)

Questo twentysomething brasiliano, testimonial (tra altri) Luis Vuitton, è, da tempo, uno dei miei preferiti, e da queste parti lo si è visto spesso, per esempio qui.

L'amara verità

Ho quasi ultimato il mio libro, Quello che gli uomini sanno degli omosessuali, frutto di lunghe riflessioni e volto proprio a rispondere a questa impegnativa domanda. Leggetene qui un estratto :(

domenica 26 febbraio 2006

It's alright

Il sig. Ricky Martin, sinuoso ed ammiccante nella cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Torino, lancia sempre dei messaggi di una sensualità pazzesca. Avrete letto le sue dichiarazioni circa la "pioggia dorata" (ebbene si); avrete visto le famose foto che ritraggono lui e il suo personal trainer (seeeeeee, "personal trainer", ma quando mai!! A stare a Radio Cula, Ricky è "uno di noi";).

Vedete qui sotto gli ultimi scatti in ordini di tempo, provenienti dal suo video It's alright, in cui il nostro Rico è rappresentato mentre si esibisce in questo giuoco per il ludibrio degli automobilisti (le immagini scorrono infatti su un video wall - i tamponamenti auto sono assicurati.)

Mooolto sexy!! Certo è che se uno non desidera essere considerato una donnaccia, certi atteggiamenti farebbe meglio ad evitarli, no?! :)


sabato 25 febbraio 2006

Brokeback col Lego

C'era da aspettarselo: dopo la Bibbia col Lego, Brokeback Mountain ri-messo in scena per mezzo dei suddetti mattoncini colorati. Ci ha pensato Daniel Brown, 35enne funzionario addetto ai prestiti in qualche istututo di credito a Seattle, Stati Uniti. Non so se sia uno dei nostri o no: ma il film deve essergli piaciuto, e non poco.

Scempio

Non so cosa gli sia successo, ma il sig. Tobey Maguire, l'Uomo Ragno cinematografico, non ha ancora compiuto trent'anni e si è già molto sciupato. E' vero che ha perso un po' di peso rispetto a quelle orribili foto che si erano viste in Rete, un po' di tempo fa. Tuttavia ha l'aspetto di uno uscito da un frullatore ed è tutt'altro che desiderabile.

Colpa del Poker, sua nuova passione? Peccato. Ma se davvero vuole rivestirsi del costumino aderentissimo di Spiderman, ne ha di strada da fare!

Il Padrino

Sentite questa: Heath Ledger ha chiesto a Jake Gyllenhaal di fare da padrino alla figlia Matilda, di quattro mesi.

Secondo BreakingNews.ie, Jake ritiene che il tempo trascorso con Heath Ledger al lavoro sul celebratissimo Brokeback Mountain li abbia aiutati a stringere un legame speciale. E questo, in un certo senso, sembrerebbe vero :)

"Lui ed io siamo amici per la pelle, adesso. Fare quel film è stata un'esperienza molto intensa per noi. Ora sono il padrino della figlia di Heath, Matilda, e questo è un grandissimo onore".

P.s. smettete di avere pensieri impuri, per favore... il biondino ha anche una figlia, no?

venerdì 24 febbraio 2006

Il Re della Rete

Un uomo un mito. L'attuale dominatore incontrastato della Rete: Giovanni Bivona. Uno spot elettorale autogestito, realizzato ed interpretato da uno dei candidati alle elezioni provinciali di Agrigento e Canicattì che è la cosa più trash che si sia vista dai tempi dello Scrondo.

Diciamo tutti insieme "Grazie che ho bevuto"
Protestate con me!!


Eh, si. Dice proprio così. Vedetelo qui e rallegratevi. P.s. così non si potrà più dire che qui si vedono solo bei ragazzi...

Dividersi la torta

Per la rubrica Idiozie dalla Rete (mica posso mettere sempre e solo ragazzi, no? :), il goniometro per alimenti, made in Japan. Trattasi di un tagliere in materiale pieghevole, munito di appositi contrassegni in modo da poter dividere equamente i cibi che devono essere spartiti. Non per nulla, i giapponesi, ideatori, tra gli altri, anche del riso blu e delle pietanze usb, ci hanno opportunamente fatto stampare sopra questo motto di saggezza, molto zen:

Please divide equally and eat happily

Disponibile online (se parlate la lingua), sul sito del venditore, una catena di negozi "tutto ad un euro".
Utile per chi crede che la cucina sia una scienza esatta. E per gli agrimensori...

giovedì 23 febbraio 2006

Alibi

Ricordate questo tipo? No? Pensateci bene... Lo si è visto un'era geologica fa, pre-pre adolescente in Stand by me, e, più di recente, su queste pagine: trattasi di Jerry O'Connell, che da ragazzino era una palla di lardo, e da adulto si è invece piuttosto rattopàto (Dal Devoto Oli :) Rattopàto: agg. mas. sing. migliorato nell'aspetto fisico, divenuto desiderabile, si dice di chi suscita concupiscenza: come ti vedo r.!)

Questi scatti vengono dal suo prossimo film, Alibi, una storiella alla Lino Banfi circa un tipo che ha un'agenzia che confeziona alibi fittizi per mariti infedeli... Collega di Jerry nel suddetto film è James *supersex* Marsden, che molti di voi ricorderanno bene. Non so come sarà il film, ma almeno quanto ai costumi di Jerry, un po' hanno risparmiato... (GRUNT!)


(M)ormoni

Gli Stati Uniti sono un grande paese e forse devono (anche) alla loro estensione territoriale e al loro essere multietnici e multiculturali l'attenzione verso temi che non solo a noi non dicono esattamente niente, ma che non ci verrebbe mai lontanamente l'idea di prendere in considerazione.

Ricordo di essere rimasto colpito, nel corso del mio viaggio del quale mi accorgo di aver lasciato qui una traccia, del fatto che nelle librerie c'era il settore gay e lesbiche, con una sezione "sesso tra uomini". E pensate che alcune foto non le ho neanche capite :)

Immaginatevi se nell'Italia di Ruini e del Papa uscisse un film su Mormoni ed omosessuali, come questo Latter Days che pare sia fatto piuttosto bene (clip qui, qui, qui e, la mia preferita, qui). Ora, intendiamoci, grosso afflato religioso io non è che ce lo veda :), ma già il fatto di fare un film su un argomento del genere dimostra una sensibilità che noi non ci sognamo nemmeno...

I protagonisti, comunque, sono piuttosto carini, specie il moro, questo Wes Ramsey (1977 - vivente) che, per essere un regolare, sembra piuttosto portato per certe cose... ;)


mercoledì 22 febbraio 2006

Il mio tipo

Se guardate nell'enciclopedia, sotto la voce "il mio tipo", intendendo il mio proprio tipo di ragazzo, ci trovate la foto di questo giovanotto qui, che dio lo benedica (perchè vorrei averlo)/lo fulmini (perchè difficilmente lo avrò).



































Andrew
*supersex* Stetson, 1.85 cm, torace 96, vita 79 (praticamente siamo due gocce d'H2O, io e lui.. :), porta la 48 e il 44 di scarpe, ma fai tanto che mi arrivi a tiro, e nessuno di questi due accessori si dimostrerà necessario. Nel caso di ratto a scopo di libidine, anche le misure di cui sopra sono suscettibili di variazione. Per consunzione, o attrito meccanico GRUNT >:(

La cosa bella è che questo, come si alza la mattina, è così come lo si vede senza bisogno di essere pittato. Lo dimostrano questi suoi scatti candid... :(

martedì 21 febbraio 2006

Babele

Sembra incredibile, ma questa insegna, meraviglia delle amenità causate dalle diverse lingue, è reale. Trattasi di un vero bar, con tanto di sito ufficiale, che si trova in Nuova Zelanda.

"Situated in the vibrant heart of Auckland city. On the new Britomart site, opposite the ferry building and a stones throw from the AMEX viaduct harbour. Pompino specialises in great food, great drinks and cool music in a relaxed, ambient environment."

Involontariamente comico lo slogan: Pompino, for all the good times.

Messaggi subliminali

Che cosa avrà voluto significare Mr. Dustin Hoffmann scrivendo su un piatto BAD ACTOR, con tanto di freccia puntata verso Giacomino supersex Gyllenhaal? E a chi si riferiva, sempre il suddetto Mr. Hoffmann, indicando HOT? Alla salsa piccante, o al nostro bel Jake :)?

Ci piace pensare, in modo completamente irrealistico, che i due siano piuttosto intimi. In questa fantasia da adolescenti ormonate almeno un indizio ci proviene da questo scatto qui sotto e anche da questi, meno costruiti e più spontanei...

lunedì 20 febbraio 2006

Case altrui

Come sapete bene, tenere d'occhio le edizioni estere del Grande Fratello non è mai un'idea sbagliata. Tempo fa avevo parlato del gustoso colpo di teatro del GF della Repubblica Ceca, al quale ha preso parte un misterioso personaggio.

Qui vedete invece la prima serie di stills riprese dall'edizione norvegese del suddetto Big Brother (qui ci sono le altre). In tutte le loro ragguardevoli grazie potete dunque ammirare questi due bei ragazzini, Kristian, 22 anni (disponibile, sotto, anche in versione donna), e il mio preferito, Anton, di 23 anni.

Come prosegue questo momento d'intimità? Scopritelo qui (V.M. 18 anni)

Come vedete, in quel Paese, tira un'aria del tutto diversa di quella che si respira da noi (ma loro il MOIGE mica ce l'hanno...): basta guardare cosa fanno gli inquilini della Casa per rendersene conto... Notate con quale disinvoltura Kristian-Duca-di-Wellington orina nella piscinetta... Un cavernicolo. Però io una bottarella gliela davo ugualmente...