martedì 5 settembre 2006

Fantascienza

"Non hai idea di che differenza faccia...", dice uno dei protagonisti di questa clip pubblicitaria >> veramente fantascientifica, almeno per i nostri standard di italiani pizza e mandolino (e vaticano).

Si tratta di un filmato pensato per
incentivare l'uso del preservativo che è andato in onda un po' di tempo fa nelle emittenti televisive in Israele (se capite di che si tratta, potete vedere qui >>).

Due ragazzi (due maschi) si danno appuntamento per un incontro di sesso occasionale: il filmato, straordinariamente sexy, non ci risparmia i preliminari e, anzi, si sofferma quasi sul... fattaccio. Uno dei due, il top, rifiuta il preservativo dicendo appunto "non hai idea di che differenza faccia". Il messaggio dello spot è chiaro: la stessa che fa tra l'essere sani ed avere l'HIV.

Quando è che lo vedremo in prima serata sulla RAI, secondo voi?!? ;)

7 commenti:

ConsorzioManzetti ha detto...

"Quando è che lo vedremo in prima serata sulla RAI, secondo voi?!? ;)"

mah... penso non appena daranno a socci un altro programma di approfondimento. ce lo vedrei proprio bene li in mezzo... in mezzo alle cagate che spara! ;)

Velies ha detto...

non so che dirti... ((O_o)) a me lo spot sembrava carino ed intrigante...

ConsorzioManzetti ha detto...

si, anche a me! :)
era per dire che finchè la rai manda socci in tv, figuriamoci se può passare uno spot così...

tidusquall ha detto...

madò, magari mandare uno spot così qui in italia ... O_O

Simone ha detto...

Forse potranno vedere qualcosa del genere in Italia i nostri figli; o forse i figli dei nostri figli; o forse... Insomma: passerà ancora del tempo! Ad ogni modo, è uno spot che colpisce molto per le scene particolarmente "audaci": a riguardo, ne avevo visto un altro ancora molto più choccante... Magari se lo ritrovo te lo segnalo. Internet può bypassare (che brutto verbo...) le censure operate in tv.

Velies ha detto...

Infatti io dico BAIPASSARE, che è molto meglio :) Mi stupisce che ci sia in giro qualcosa di più audace di quello spot lì, comunque se lo trovi lo mettiamo nel blog

Simone ha detto...

Intendevo "più choccante", non "più audace"... mi sono espresso male! :-) Ad ogni modo, ti mando i link via e-mail!