venerdì 22 settembre 2006

Effusioni ad alta quota

"Quei due sembravano proprio due piccioncini, tenevano la testa l'uno sulla spalla dell'altro, tutto qui. Per questo l'invito a smettere ci è sembrato davvero strano!"

Questa la reazione dei signori Leisner e Jackson, passeggeri di un volo di linea diretto all'aereoporto di New York, quando hanno udito una hostess rivolgersi ad una coppia di uomini loro vicina di posto chiedendo di smettere di tenere un "comportamento inappropriato".

I due, Leisner e Jackson, si sono detti "stupefatti": hanno chiesto conferma ai due che si baciavano ("ma era solo un bacetto, niente altro"), e cioè a George Tsikhiseli e al suo ragazzo Stephan Varnier e, ottenutala, hanno chiesto di parlare con la responsabile di bordo.

Quest'ultima prima ha negato di aver mai dato istruzioni simili, riconoscendo che il comportamento della coppia non era stato inappropriato, e ha dato la colpa ad un'hostess nota per le sue intemperanze. Successivamente, posta di fronte alla domanda "cosa sarebbe successo se invece di due uomini fossero stati un uomo ed una donna", la responsabile di bordo, improvvisamente irrigiditasi, ha fatto un'improvvisa virata di centottanta gradi, invertendo la rotta e confermando la versione fornita dalla hostess.

Ne è scaturita una lite, con tanto di minaccia da parte del Capitano alla coppia di uomini ("se non la smettete di litigare col personale di bordo, cambiamo rotta"), risolta con promessa di esposti. Per quanto la linea ufficiale tenuta dalla Compagnia aerea sia stata quella di sostenere la hostess... ostile, una rappresentante del servizio clienti, raggiunta telefonicamente, ha lapidariamente commentato: "Certo che ci si può baciare, in aereo! Ci sono tante coppie in luna di miele! L'unica cosa che non si può fare è andare in bagno insieme!!". (fonte >>)

Morale della favola? Che in aereo, due uomini possono baciarsi sulla bocca? NO! Che in Paesi più civili del nostro (il Togo?), c'è chi, potendolo evitare, si schiera dalla parte di una coppia di gay!!

P.s. ovviamente, i due della foto non sono i protagonisti della storia, ma i due neosposi di Spagna >>

Nessun commento: